Notizie relative alla categoria: dBC NEWS

Conferenza, 26 maggio 2017 "Mapping the Cinematic City" (Sala Consiglio - Liviano)


Corso di Dottorato in Storia, critica e
conservazione dei Beni Culturali

Il giorno venerdì 26 maggio 2017 alle ore 11:00, presso la Sala Consiglio (Palazzo Liviano - Piazza Capitaniato), Les ROBERTS
 (University of Liverpool) 
terrà Conferenza per il Corso di Dottorato nel quadro delle attività 
del Progetto d'Ateneo "Urban Landscape and Home Movies" sul tema
 "Mapping the Cinematic City".

Presentazione di Alessandro Faccioli e Paolo Simoni (Università di Padova); partecipano Farah Polato e Giulia Lavarone

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Gli interessi di ricerca di Les Roberts ricadono nell'area dei cultural studies urbani, della memoria culturale, delle digital spatial humanities. Con un background in antropologia e nei cultural studies, il suo lavoro esplora l'intersezione tra spazio, luogo, mobilità e memoria con un particolare focus sui film e sulle culture musicali popolari.
Ha pubblicato la monografia "Film, Mobility and Urban Space: a Cinematic Geography of Liverpool" (2012), e curato i seguenti volumi: "Deep Mapping" (2015-2016), "Mapping Cultures: Place, Practice and Performance" (2012-2015), "Sites of Popular Music Heritage" (2014), "Locating the Moving Image: New Approaches to Film and Place" (2013), "Liminal Landscapes: Travel, Experience and Spaces In-between" (2012), e "The City and the Moving Image: Urban Projections" (2010).

Giornata di Studio, 30 maggio 2017 "Bruno Munari: aria | terra" (Palazzo Pretorio, via Marconi, 30 - Cittadella)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei beni culturali

Il percorso originale offerto dalla mostra Bruno Munari: aria | terra (in corso presso Palazzo Pretorio di Cittadella fino al 5 novembre 2017) è frutto degli studi interdisciplinari condotti da un gruppo di ricerca afferente al Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova, con il sostegno di un finanziamento Progetto di Ricerca di Ateneo (PRAT 2015). In vista dell’uscita a luglio del catalogo edito da Corraini (Mantova), una giornata di studio presenterà al pubblico i risultati delle ricerche, che annunciano un impulso significativo alla conoscenza dell’opera di Munari.

Vi prenderanno parte con approfondimenti che spaziano dalle arti visive al cinema, dal teatro alla fotografia, dal design all’animazione: Elisa Baldini, Guido Bartorelli, Marco Bellano, Giovanni Bianchi, Alberto Cibin, Alessandro Faccioli, Cristina Grazioli, Federica Stevanin e il presidente della Fondazione Palazzo Pretorio Onlus Piergiuseppe Baggio.
L’appuntamento è per martedì 30 maggio 2017, ore 10.30 – 16.30, presso Palazzo Pretorio, via Marconi, 30 a Cittadella (PD).

PROGRAMMA
10.30: Piergiuseppe Baggio, Presidente della Fondazione Palazzo Pretorio Onlus – Guido Bartorelli, curatore della mostra - Saluti e introduzione ai lavori
11.00: Alberto Cibin - Bruno Munari alle Biennali veneziane tra le due guerre
11.30: Giovanni Bianchi - Bruno Munari, “un creatore di forme” a Venezia, tra Biennali e altre occasioni espositive
12.00: Elisa Baldini - Forme spontanee: Lampada Falkland e Filipesi
12.30: Marco Bellano - Una nota informativa: tangenze di Bruno Munari con l’animazione
13.00-14.30: Pausa pranzo
14.30: Federica Stevanin - Fantasia e fotografia: Bruno Munari davanti all’obiettivo fotografico
15.00: Cristina Grazioli - Bruno Munari: per un teatro inutile
15.30: Alessandro Faccioli - Gli schermi di Munari
16.00-17.00: chiusura dei lavori e visita della mostra


Credits
Munari 01: Stanze del fare: Giochi di luce, a cura dell’Associazione Bruno Munari, fase delle attività. Foto di Michele Barollo e Simone Citon – Dipartimento dei Beni Culturali: archeologia, storia dell’arte, del cinema e della musica, Università degli Studi di Padova

Convegno, 5 giugno 2017 "I mille volti della Grande Guerra" (Aula Nievo, Palazzo del Bo)


Con la presente si segnala la presentazione dei lavori del Dipartimento dei Beni Culturali nel quadro delle iniziative del Comitato per il centenario della Grande Guerra. L'appuntamento è per lunedì 5 giugno 2017, al Bo, in aula Nievo, per il Convegno di Studi sul tema "I mille volti della Grande Guerra" - Ricerche e pubblicazioni del Comitato di Ateneo per il Centenario.
La partecipazione è libera. Per motivi organizzativi si richiede cortesemente la preiscrizione via e-mail a: comitatograndeguerra@unipd.it.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina con il programma dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Presentazione del "Catalogo generale di Umberto Boccioni", 26 maggio 2017 (Aula A, Palazzo Liviano)


Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei beni culturali



Il giorno venerdì 26 maggio 2017, presso l'Aula A del Dipartimento dei Beni Culturali - Palazzo Liviano alle ore 16:30, si terrà la Presentazione del
"Catalogo generale di Umberto Boccioni" a cura di Maurizio Calvesi e Alberto Dambruoso (edito da Allemandi Editore, 2016). Presentano il volume Guido Bartorelli,
Virginia Baradel, Bruno Chiozzi insieme al coautore Alberto Dambruoso.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell'evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminario, 24 maggio 2017 "Restuari?" (Aula Diano, Palazzo Liviano)

CicloRestauro_gennaiomaggio2017Scuola di Specializzazione in beni storico artistici
Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei beni culturali



Il giorno martedì 24 maggio 2017, presso l'Aula Diano del Dipartimento dei Beni Culturali - Palazzo Liviano, alle 15:45 Vincenzo Gheroldi (Università degli Studi di Bologna) terrà un seminario dal titolo "Restuari?".

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina del ciclo di lezioni.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Incontro con il regista Francesco Massaro, 23 maggio 2017 (Aula C- Palazzo Maldura)

FrancescoMassaro_23maggio2017
Corso di Storia e Critica del Cinema (M-Z)
Alessandro Faccioli

Il giorno martedì 23 maggio 2017 alle ore 10:30, presso l’Aula C (Palazzo Maldura), si terrà un Incontro con il regista
e sceneggiatore Francesco Massaro.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

FRANCESCO MASSARO diventa scrittore e regista di cinema e televisione iniziando a lavorare nel mondo dello spettacolo come aiuto regista di Pietro Germi e Dino Risi.

Dal 1972 al 1987 scrive (con altri autori) e dirige otto film: sono tutti delle commedie satiriche o sentimentali, interpretate da attori come: Ugo Tognazzi, Mariangela Melato, Tomas Milian, Michele Placido, Lino Banfi, Giuliana De Sio, Luca Barbareschi, Michel Serrault, Isabella Ferrari.

IL GENERALE DORME IN PIEDI
LA BANCA DI MONATE
IL LUPO E L’AGNELLO
DOMANI MI SPOSO
AL BAR DELLO SPORT
TI PRESENTO UN’AMICA

Nel 1986, Massaro comincia un’intensa attività nel campo della fiction televisiva scrivendo (con altri autori) e dirigendo numerose e fortunate “miniserie” che hanno per interpreti attori come: Claudio Amendola, Barbara De Rossi, Gabriele Ferzetti, Elena Sofia Ricci, Isabella Ferrari, Andrea Giordana, Sergio Fantoni, Eleonora Brigliadori, Flavio Bucci, Franco Branciaroli, Romina Mondello, Licia Maglietta, Maria Grazia Cucinotta, Ezio Greggio, Enzo Iachetti.

LITTLE ROMA
versione televisiva di
TI PRESENTO UN’AMICA
PRONTO SOCCORSO
PRONTO SOCCORSO 2
PROVINCIA SEGRETA
IN PUNTA DI CUORE
PROVINCIA SEGRETA 2
BENEDETTI DAL SIGNORE
O LA VA O LA SPACCA

“PRONTO SOCCORSO”, miniserie in quattro puntate, fa vincere a Massaro “l’OSCAR TV- Premio Regia Televisiva” e il premio “LA NAVICELLA” ( votato dai critici cattolici) ed entra nella “cinquina” per il TELEGATTO.

“PRONTO SOCCORSO 2”.
Miniserie in quattro puntate, ribadisce il gradimento del pubblico per il tema “medicina in TV” e di certo apre la strada, in Italia, a molte produzioni di ambiente ospedaliero .

“PROVINCIA SEGRETA”, miniserie in tre puntate, va in onda, nel gennaio del ‘98, in tre serate consecutive di fortissima concorrenza su tutte le altre reti nazionali, ottenendo sempre il miglior risultato di serata per quanto riguarda la fiction; facendo il primo ascolto assoluto nella seconda serata di messa in onda ed incrementando dalla prima alla terza puntata il numero degli spettatori che l’hanno seguita.

“BENEDETTI DAL SIGNORE”, miniserie in otto puntate da 50 primi l’una, nel 2004 vince il “TELEGATTO” come “miglior serie televisiva”.

Nel 2008 Francesco Massaro scrive con Enrico Vanzina il soggetto e poi con Carlo ed Enrico Vanzina la sceneggiatura del film “TI PRESENTO UN AMICO”.

Seminario, 23 maggio 2017 "La meccanica delle ombre. Il cinema e il volto oscuro del visibile" (Sala Consiglio - Liviano)

Costa_23maggio2017
Corso di Dottorato in Storia, critica e
conservazione dei Beni Culturali

Il giorno martedì 23 maggio 2017 alle ore 15:00, presso la Sala Consiglio (Palazzo Liviano - Piazza Capitaniato), Antonio COSTA 

terrà una conferenza dal titolo
 "La meccanica delle ombre. Il cinema e il volto oscuro del visibile".

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminari di Numismatica antica, 23 maggio 2017 "La moneta in Italia all’epoca delle invasioni barbariche" (Aula M - Liviano)

volantino seminario
Seminari di Numismatica antica

Il giorno martedì 23 maggio 2017 dalle ore 14:30, presso l’Aula M (Palazzo Liviano - Piazza Capitaniato), si terrà un seminario di Numismatica antica sul tema "La moneta in Italia all’epoca delle invasioni barbariche" con il seguente programma:

- Suzanne Frey-Kupper (University of Warwick) Roma fracta est a Gothis Alarici: Il nucleo di 2660 monete dalla Basilica Aemilia riscoperto nell’Antiquarium del Foro Romano – L’incendio del monumento è attribuibile al sacco di Alarico del 410?
- Samuele Ranucci (Perugia) Ritrovamenti monetali tardoantichi a confronto: casi di studio dalla Basilica Aemilia, dal municipio di Tadinum e dal porto sul Tevere di Seripola
- Michele Asolati (Università di Padova) Tutta colpa di Attila? Il ripostiglio di Aquileia 2011 dopo il 452 d.C.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminario, 23 maggio 2017 "Il paesaggio sacro di Pergamo ellenistica: spazi, attori, tempi" (Aula M - Liviano)

Caneva_23maggio2017
Corso di Dottorato in Storia, critica e
conservazione dei Beni Culturali

Il giorno martedì 23 maggio 2017 alle ore 11:00, presso l’Aula M (Palazzo Liviano - Piazza Capitaniato), Stefano CANEVA

 terrà un seminario di studio sul tema
 "Il paesaggio sacro di Pergamo ellenistica: spazi, attori, tempi".

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Giornata di Studio, 20 maggio 2017 "Paesaggi di Periferia: la costruzione di nuove comunità" (Centro Convegni dell’Abbazia di Praglia)

Locandina_Praglia_2017

Sabato 20 maggio, dalle 14,45 alle 18.00, presso il Centro Convegni dell’abbazia di Praglia si terrà l’incontro pubblico “Paesaggi di Periferia: la costruzione di nuove comunità", cui parteciperanno Gian Antonio Stella (Corriere della sera), Enzo Bianchi (Comunità monastica di Bose), Giuseppe Cappochin (Consiglio Nazionale degli Architetti) e Antoni Vives i Tomàs (City Tranformation Agency, Barcellona). L’incontro, coordinato da Giovanna Valenzano (Università degli studi di Padova), sarà introdotto da Benedetta Castiglioni e Stefano Zaggia (Università degli studi di Padova) coordinatori del seminario “Monastero e territorio: periferie dello spirito e dello spazio” con una sintesi dei lavori.
Si tratta del secondo appuntamento del progetto "Armonie composte", nato da una collaborazione tra l'Università di Padova e l'Abbazia di Praglia, che intende mettere a confronto studiosi di diverse discipline sul tema del contributo del pensiero monastico alle trasformazioni del territorio e alla nascita del concetto di paesaggio, e verificare come il pensiero e la tradizione benedettina possano rappresentare un modello utile anche oggi, per affrontare le sfide imposte dalle attuali intense trasformazioni del territorio e dal degrado che spesso ne consegue.

Scarica la locandina dell'evento.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi,
gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo Bonetto