Notizie relative alla categoria: Laboratori Archeologia

Scavare ad Aquileia: ciclo di seminari sulle ricerche in corso presso i Fondi Ex Comelli-Moro (Area del teatro romano)

ghiotto
Prof. Andrea Raffaele Ghiotto (“Scavo e studio dei siti urbani di età classica 2”)
Sede: Laboratorio di Archeologia - via delle Ceramiche 28 - Ponte di Brenta.

Destinatari: studenti iscritti al corso di Laurea Triennale in Archeologia e al corso di Laurea Magistrale in Scienze Archeologiche dell’Università di Padova. La partecipazione dà diritto all’acquisizione di Crediti Formativi Universitari.
Disponibilità: 20 posti.

PROGRAMMA

26 gennaio 2017 (ore 9.15-13.15)
Aquileia e il teatro romano: obiettivi e risultati delle campagne di scavo dell’Università di Padova (A.R. Ghiotto)

2 febbraio 2017 (ore 9.15-13.15)
Metodologie dello scavo e della ricerca archeologica. Caratteristiche e particolarità del contesto d’indagine (A.R. Ghiotto, G. Fioratto, G. Furlan)

9 febbraio 2017 (ore 9.15-13.15)
Metodologie della catalogazione e dello studio dei reperti archeologici: ceramica, monete, marmi (A.R. Ghiotto, A. Riccato, A. Stella, V. Zanus Fortes)

16 febbraio 2017 (ore 9.15-13.15)
Documentare lo scavo. Dal rilievo tradizionale al rilievo 3D (A.R. Ghiotto, S. Berto, L. Condotta, M. Teo)

23 febbraio 2017 (ore 9.15-13.15)
Indagini geofisiche e riprese aeree. Per una lettura integrata dei dati a supporto delle indagini archeologiche (A.R. Ghiotto, R. Deiana, C. Miele, A. Persichetti)

Tirocinio in Grecia (Programma Erasmus +) - Scuola Archeologica italiana di Atene

Delfi Thesauros Atene061

Su indicazione del Dipartimento dei Beni Culturali l’Ateneo di Padova ha siglato un accordo con la Scuola Archeologica italiana di Atene per consentire agli studenti dell’ultimo anno dei corsi di Laurea triennale, Magistrale o della Scuola di Specializzazione di svolgere un’attività di stage presso la prestigiosa istituzione archeologica in Grecia.

L’offerta è presentata in:http://eurocv.stage.unipd.it/offerte/offertaStage_3870.htm.

Gli studenti interessati devono accedere alla propria area riservata dal sito: http://www.unipd.it/cercare-stage-allestero, inserire il cv e candidarsi.
Inoltre, poiché si tratta di un'offerta legata alla mobilità Erasmus + traineeship, gli studenti dovranno presentare domanda per il contributo di 430 euro mensili all’ufficio Career Service entro il 10/02/2017, come da indicazioni del bando al sito: http://www.unipd.it/servizi/esperienze-internazionali/stage-tirocini-allestero/erasmus-tirocinio.

Per informazioni o dettagli rivolgersi a:
Prof. Jacopo Bonetto - Dip. Beni Culturali

Dott. Zoltan Denes - Career Service
Tel.+39 049 827 3395 (lunedì-venerdì 10.00-13.00)

Chiusura festività natalizie Laboratori Ponte di Brenta

Per le festività natalizie i Laboratori di Archeologia di Ponte di Brenta rimarranno chiusi da giovedì 22 dicembre a giovedì 5 gennaio compresi. Riapriranno lunedì 9 gennaio 2017 con orario regolare.

LASERT (Laboratorio di Archeologia Sperimentale e Ricerche sulla Tecnologia)

wheelDal mese di Novembre 2016 è pienamente attivo presso i Laboratori di Archeologia di Ponte di Brenta il LASERT (Laboratorio di Archeologia Sperimentale e Ricerche sulla Tecnologia) del Dipartimento dei Beni Culturali (referente: Prof. Massimo Vidale - massimo.vidale@unipd.it).

Fotografia: Al lavoro su un moderno tornio da vasaio per comprendere i fondamentali passi tecnici della foggiatura.

Il Laboratorio ha finalità sperimentali e didattiche al tempo stesso: al momento sta crescendo attorno al progetto "Ricreiamo il Vaso Francois", forse il più importante vaso dipinto dell'antica Grecia (attualmente conservato al Museo Archeologico Nazionale di Firenze). Un consistente gruppo di studenti (sotto la guida di Giuseppe Pulitani, Capo Tecnico e docente di tecnologia antica) sta costruendo un replica fedele di una fornace Greca di VI-V secolo a.C., entro la quale sarà cotta una copia in grandezza naturale del celebre vaso, sul quale campeggiano non meno di 170 figure dipinte e 80 iscrizioni. Ripercorrere l'intero processo tecnico (dalla fabbricazione delle materie prime, al montaggio della fornace, alla foggiatura, alla pittura e incisione del cratere) sarà per tutti un'occasione per visualizzare e comprendere "in vivo" gli investimenti tecnici e lavorativi e le mille sottigliezze tecniche dell'antico artigianato dei ceramografi Greci.

kiln

Fotografia: Il modello della fornace, in corso di pre-momtaggio negli spazi del laboratorio (19 dicembre 2016).

IMG_1365

Fotografia: Ultimazione del piano forato per l'allestimento della fornace greca (29 marzo 2017).

In seguito, il LASERT ospiterà replicazioni sperimentali dei principali processi di lavorazione di materiali come il rame, il ferro, il vetro ed altre materie prime di cruciale importanza per le tecnologie perdute del mondo antico.

Laboratorio di Archeologia dell’edilizia greca e romana: studenti ammessi

Si comunica l’elenco degli studenti ammessi al laboratorio di Archeologia dell’edilizia greca e romana (prof. Jacopo Bonetto). Il primo incontro si terrà mercoledì 2 marzo alle ore 14:30 presso il Laboratorio di Archeologia di Ponte di Brenta (via delle Ceramiche 28).

1. Bilotti Giacomo
2. Cappellato Jessica
3. Cipolla Moreno
4. Milani Annachiara
5. Pasquinelli Giulia
6. Polisca Federico
7. Puleio Alessandra
8. Renesto Greta
9. Rodighiero Veronica
10. Schievano Mirta

Laboratorio di Archeologia dell’edilizia greca e romana

Lab_Edilizia_locandinaDocente di riferimento: prof. Jacopo Bonetto

Il laboratorio si articola in una serie di lezioni frontali dedicate all’archeologia dell’edilizia greca e romana, cui seguiranno delle attività pratiche (visite a monumenti e attività di rilievo). La prima parte del corso sarà dedicata ai materiali da costruzione impiegati negli edifici antichi; particolare attenzione sarà data ai diversi approcci e alle più recenti metodologie di analisi ad essi applicate, presentate attraverso dei casi studio. Successivamente, si forniranno alcune nozioni basilari di rilievo architettonico dei monumenti, necessarie per una corretta analisi degli edifici antichi.

Responsabile dell’attività: dott.ssa Caterina Previato
Periodo: 2 marzo - 14 aprile 2016

Il primo incontro è fissato per mercoledì 2 marzo 2016 alle ore 14:30. Successivamente, gli incontri proseguiranno con cadenza settimanale per un totale di 20 ore. Il corso terminerà entro il 14 aprile 2016. La frequenza è obbligatoria.

Luogo: Laboratorio di Archeologia, via delle Ceramiche 28, Ponte di Brenta (Padova)
Disponibilità: 10 posti

Requisiti: Il laboratorio è rivolto a studenti iscritti al corso di Laurea triennale in Archeologia e al corso di Laurea magistrale in Scienze Archeologiche. Ai partecipanti è richiesta un’attiva partecipazione alle attività previste dal laboratorio.
Informazioni: caterina.previato@unipd.it

La partecipazione ai seminari darà diritto all’acquisizione di 3 CFU.

Iscrizioni: Si prega di inviare entro e non oltre il 21 febbraio 2016 un breve curriculum al seguente indirizzo: caterina.previato@unipd.it. Nel curriculum è necessario indicare: anno di iscrizione, numero di esami sostenuti e voti, materia di laurea

Laboratorio di studio del materiale archeologico proveniente dallo scavo della Casa delle Bestie ferite - Aquileia (UD)

Bestie-locandina-lab-2016 Nel corso del Laboratorio verranno approfondite tematiche relative alle principali classi di materiale presenti nel sito di Aquileia, il disegno archeologico e l'inventariazione dei reperti rinvenuti nel corso della campagna di scavo 2015. Le iscrizioni si chiudono il 30 gennaio 2016.

Responsabile dell’attività: dott.ssa Valentina Mantovani
Durata e sede: ogni lunedì e giovedì, dal 4 febbraio al 26 maggio 2016 (9.30-17), presso i laboratori di Archeologia di Ponte di Brenta.
Attività: introduzione alle principali classi di materiale romano presenti nel sito di Aquileia; inventariazione dei materiali rinvenuti nel corso della campagna di scavo 2015; disegno archeologico dei materiali rinvenuti nel corso della campagna di scavo 2015.
Disponibilità: 5 posti
Requisiti: la partecipazione alle attività seminariali è rivolta a studenti iscritti al secondo e terzo anno del corso di Laurea triennale in Archeologia, al corso di Laurea specialistica/magistrale in Scienze Archeologiche e alla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici.
La partecipazione ai seminari dovrà essere costante e continuativa, e darà diritto all’acquisizione di Crediti Formativi Universitari.
Iscrizioni: inviare un breve curriculum entro il 30 gennaio 2016 alla dott.ssa Valentina Mantovani valentina.mantovani@unipd.it.

Scavi di Aquileia - Fondo ex Comelli (prof. A. Ghiotto): laboratorio di studio e catalogazione dei reperti

Laboratorio-Aquileia-2015Periodo: ogni giovedì, dal 5 novembre 2015 al 28 aprile 2016, dalle 9.30 alle 17.30.
Sede: Laboratori di Archeologia, via delle Ceramiche 28 - Ponte di Brenta.

Programma: siglatura, catalogazione informatizzata e disegno archeologico dei reperti. Le attività seminariali rappresenteranno inoltre un’occasione per approfondire lo studio delle principali classi di materiali di epoca romana, con particolare riferimento al contesto aquileiese.

Destinatari: studenti iscritti al corso di Laurea Triennale in Archeologia e al corso di Laurea Magistrale in Scienze Archeologiche. La partecipazione costante alle attività darà diritto all’acquisizione di CFU.

Disponibilità: 6 posti.
Iscrizione: inviare la richiesta di partecipazione con breve curriculum ad andrea.ghiotto@unipd.it entro il 31 ottobre.

Informazioni: andrea.ghiotto@unipd.it, anna.riccato@alice.it

Laboratori di Archeologia e Notte della Ricerca

Venerdì 25 settembre si è svolta a Padova la Notte della Ricerca che quest'anno aveva come tema La Luce.

DSC_0593

DSC_0617

I Laboratori di Archeologia hanno organizzato la "Luce sulla storia: la storia della luce", un'attività rivolta ai bambini.La manifestazione è stata molto apprezzata e ha riscosso un ottimo successo.Vi ringraziamo per aver partecipato!

Padova ha scelto quest’anno il tema della luce come tema prioritario sia della Notte Europea dei Ricercatori, sia delle iniziative che l’accompagnano nel corso della settimana dal 21 al 26 settembre.

Questa scelta è legata al fatto che il 2015 è stato proclamato “anno internazionale della luce” (IYL2015) dalle Nazioni Unite/Unesco. Come si legge nelle motivazioni, l’anno internazionale della luce è dedicato alla scienza della luce e alle sue applicazioni, con l’obiettivo di far aumentare in tutto il mondo la consapevolezza diffusa di quanto le tecnologie basate sulla luce possano fare per promuovere lo sviluppo sostenibile e fornire soluzioni a sfide globali negli ambiti dell’energia, dell’educazione, dell’agricoltura e della salute.

Notte dei ricercatori 2015

Notte dei ricercatori - Anno Internazionale della Luce

In linea con la celebrazione dell’Anno
Internazionale della Luce, i Laboratori di Archeologia
partecipano con un’attività rivolta soprattutto ai
bambini…ma non solo!

Presenteremo al pubblico un breve excursus sui differenti
metodi e tecnologie legate all'illuminazione nel mondo antico; la
nostra attenzione si focalizzerà in particolare sull'età romana, con
l'analisi del funzionamento delle lucerne e del modo di produrle.

Le attività saranno condotte da S. Mazzocchin, S. Tinazzo e da S. Zago, M. Marangon e V. Avogaro

venerdì 25 settembre 2015
ore 17.00/24.00
Palazzo del Bò

NotteRicercatori2015