Il Dipartimento dei Beni Culturali alla 74. Mostra Internazionale di Arte cinematografica di Venezia

Il Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Padova alla 74.MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA 
Mercoledì 6 settembre 2017 alle ore 14:00 (Hotel Excelsior Lido di Venezia)

Dopo l'esperienza del progetto Strumenti innovativi per la promozione turistica: film-induced tourism (progetto FSE-Veneto) presentato lo scorso anno e incentrato su Padova e il suo territorio tra location cinematografiche e televisive, l'appuntamento con la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia  si rinnova per presentare le nuove linee di ricerca riguardanti il cineturismo del Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Padova (dBC) e le attività svolte in  materia in collaborazione con realtà ed enti pubblici e privati, in una prospettiva d'incontro con la cittadinanza e il territorio.
Cinema e turismo in dialogo con arte, architettura, informatica, in un'ottica pluridisciplinare che attraversa percorsi universitari, formazione professionalizzante, formazione pre-universitaria con progetti di alternanza scuola-lavoro e collaborazioni con le scuole.
Si parlerà di due nuovi progetti in corso, sviluppi del precedente: Il Veneto, le acque e il cinema. Nuovi strumenti di valorizzazione territoriale e Applicazioni mobili per il turismo tematico: un approccio crowdsourcing per la creazione di un'offerta cineturistica regionale.
Il primo tocca un elemento trasversale a molti percorsi di ricerca del Dipartimento, quello delle acque, elemento fortemente caratterizzante il paesaggio veneto, in un'ottica che integra il cinema con forme di turismo sostenibile-fluviale, enogastronomico, cicloturistico, ecc- , il secondo è incentrato sulle risorse della rete nella valorizzazione del territorio sia rispetto all'ampliamento delle conoscenze sia rispetto a prospettive di coinvolgimento delle comunità.
Una parte dell'incontro sarà dedicato al rapporto con le scuole e riguarderà il progetto di Alternanza Scuola Lavoro sviluppato con alcuni studenti di Istituti di Scuola Superiore veneti, che ha prodotto un'esperienza legata al cineturismo per la cosiddetta “Venezia minore”. Proponendo un percorso interdisciplinare tra storia della città, architettura, arte e informatica applicata ai beni culturali, il programma si è articolato in una serie di attività didattiche e laboratoriali con l’obiettivo di sviluppare un dispositivo a installazione interattiva utilizzabile anche come strumento di gestione dei flussi turistici. La lettura incrociata dei luoghi di ripresa e della storia di spazi ed edifici, ripresi nelle diverse sequenze filmiche, ha stimolato dunque gli studenti a riflettere sulle possibili modalità di orientare i flussi turistici anche in luoghi (ad esempio alcuni sestieri di Venezia considerati “periferici”) che non fanno parte delle mete turistiche più note.
Il programma “Cineturismo: storia, cultura e immagine della città. Una proposta per Venezia” è parte di una serie di attività di Alternanza Scuola Lavoro offerte alle scuole superiori che saranno illustrate dal Servizio Orientamento dell’Università degli studi di Padova.

L'INCONTRO E' APERTO AL PUBBLICO
6 SETTEMBRE, ORE 14,00
SPAZIO DELLA REGIONE DEL VENETO - HOTEL EXCELSIOR
74.MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA

Nicola Orio, Farah Polato, Elena Svalduz

Come raggiungere il Lido di Venezia:
In vaporetto da Piazzale Roma e Ferrovia:
Linee 1 / 2 / 6 / 5.1 / 5.2 in direzione Lido Santa Maria Elisabetta
Dall'aeroporto: Alilaguna Aeroporto - Lido Santa Maria Elisabetta
Da Santa Maria Elisabetta: Autobus Linea V Santa Maria Elisabetta - Via Quattro Fontane (Movie Village)


(Articolo letto 132 volte - Visite di oggi: 1)