Profilo Docente

Alessandra Pattanaro

Professore associato confermato

Telefono: 0498274632 - Email: alessandra.pattanaro@unipd.it

(L-ART/02)

Professore associato dal 2008 presso il Dipartimento dei Beni culturali: archeologia, storia dell’arte, del cinema e della musica). Insegna Storia dell’arte moderna nel corso di laurea triennale in Storia e tutela dei beni artistici e musicali e Iconografia e iconologia nel corso di laurea magistrale in Storia dell'arte.
Direttore della Scuola di Specializzazione in beni storico-artistici.
Membro del Consiglio della Scuola di dottorato in Storia, critica e conservazione dei beni culturali.
Membro della Commissione scientifica d'Ateneo.
Membro della commissione di Ateneo per le attività di tutorato e orientamento, in qualità di responsabile della Facoltà di Lettere e Filosofia e poi della Scuola di Scienze umane e del patrimonio (dal 2008 al 2015).
Docente alla Venice International University, dal 2013.
Membro del Comitato scientifico della collana “Pittura del Rinascimento nell’Italia Settentrionale. Quaderni" del Dipartimento di beni culturali.
Membro della Renaissance Society of America.
E’ studiosa di pittura ferrarese del Cinquecento e ha dedicato articoli specialistici ad artisti “estensi”, quali Boccaccio Boccaccino, Niccolò Pisano, Mazzolino, Garofalo, Girolamo da Carpi, l’anonimo Maestro dei Dodici Apostoli, i Dossi, i Filippi, Pirro Ligorio. Ha pertanto esplorato sia i contesti sacri e profani della committenza di corte e cittadina che i fenomeni della diffusione del giorgionismo, del classicismo e del post-classicismo raffelleschi (via Giulio Romano e Parmigianino) e delle reazioni degli artisti al manierismo centro-italiano, tanto a partire dagli incontri diretti che attraverso la diffusione delle stampe e lo studio dei disegni. Un altro ambito di ricerca è volto alla pittura veneta di metà e di tardo-Cinquecento connessa a problemi di iconografia tridentina, soprattutto di ambito padovano e veneziano, con riguardo agli epigoni di Paolo Veronese e di Jacopo Bassano (i figli Francesco e Leandro, Jacopo Apollonio).
Ha collaborato con l’Istituto di Storia dell’arte della Fondazione Giorgio Cini alla realizzazione dei volumi sugli affreschi delle ville venete del Cinquecento (2008) e sulla chiesa dei Santi Giovanni e Paolo (2013). Un numero consistente di saggi dedicato alla pittura ferrarese è pubblicato in «Prospettiva» e in «Nuovi studi».
Ha relazionato a convegni nazionali e internazionali: tra i più recenti, si ricordano Giulio Romano e l’arte del Cinquecento, Mantova, 2009; Jacopo Bassano, i figli la scuola, l’eredità, Padova e Bassano, 2011; Il gran poema delle passioni e delle meraviglie, Padova, 2011; Giorgio Vasari e il cantiere delle Vite del 1550, Firenze, 2012; Per la giovinezza di Paolo Veronese, Padova 2014; Maestranze, artisti e apparatori per la scena dei Gonzaga, Mantova 2015; The RSA 61st annual meeting (Berlino 2015); A primordio urbis. Convegno internazionale di studi su Tito Livio, Padova 21-23 ottobre 2015; The RSA 62nd annual Meeting (Boston, 2016).
Ha collaborato a recenti esposizioni, come Pietro Bembo e l’invenzione del Rinascimento (Padova, 2013), o Dosso Dossi. Rinascimenti eccentrici al Castello del Buonconsiglio (Trento, 2014).

Mercoledi' dalle 15:30 alle 17:00

presso Liviano, Dipartimento dei beni culturali, studio docente

i laureandi contatteranno la docente via e-mail un paio di giorni prima del ricevimento. Si consiglia di controllare sempre gli avvisi della docente, soprattutto quando non sono in corso le lezioni.

Monografie
  • 2000 Alessandra Pattanaro, Girolamo da Carpi. Ritratti, Cittadella, 2000;
  • 2005 Alessandra Pattanaro, Il Maestro dei dodici Apostoli. Un pittore nella Ferrara di Alfonso I e di Ercole II d'Este, Milano, 2005; 
  • 2012 Alessandra Pattanaro, Camillo Filippi «pittore intelligente», Verona, 2012
  • Alessandra Pattanaro, Girolamo da Carpi. Dipinti allegorici e profani. (in preparazione)
Saggi
  • 1989-1990 Alessandra Pattanaro, Il testamento di Antonio Costabili: per il polittico di Dosso e Garofalo già in S. Andrea a Ferrara, in «Arte Veneta», XLIII, 1989-90, pp. 130-42.
  • 1991 Alessandra Pattanaro, La 'scuola' di Boccaccino a Ferrara, in «Prospettiva», 64, ottobre, 1991, pp. 60-74.
  • 1993 Alessandra Pattanaro, Alcune proposte per il catalogo pittorico padovano di Dario Varotari, in «Bollettino del Museo Civico di Padova», LXXXIII, 1993, pp. 195-215.
  • 1994 Alessandra Pattanaro, Garofalo e Cesariano in Palazzo Costabili a Ferrara, in «Prospettiva», 73-74, gennaio-aprile, 1994, pp. 97-110.
  • 1995 Alessandra Pattanaro (a cura di), Regesto della pittura a Ferrara (1497-1548), in A. Ballarin, Dosso Dossi. La pittura a Ferrara negli anni del ducato di Alfonso I (Regesti e apparati di catalogo a cura di A. Pattanaro e V. Romani, con la collaborazione di S. Momesso e G. Pacchioni), 2 voll., II, Cittdella (Padova), 1995, pp. 111-179.
  • 1995 Alessandra Pattanaro, La maturità del Garofalo. Annotazioni ad un libro recente, in «Prospettiva», 79, luglio, 1995, pp. 39-53.
  • 1996 Alessandra Pattanaro, Alcune precisazioni e nuove proposte per il catalogo di Benvenuto Tisi detto il Garofalo, in «Annali della Fondazione di studi di storia dell'arte Roberto Longhi», III, 1996, pp. 51-61
  • 1998 Alessandra Pattanaro, Garofalo e Raffaello nel secondo e terzo decennio del Cinquecento, in Dosso Dossi e la pittura a Ferrara negli anni di Alfonso I, Atti del Convegno internazionale di studio, Ferrara, Istituto di Studi Rinascimentali, Palazzina Marfisa d'Este, 10-12 Dicembre 1998, Modena, 2004, pp. 133-142.
  • 1999 Alessandra Pattanaro, La vocazione raffaellesca di Girolamo da Carpi e il confronto con Giulio Romano, in «Nuovi Studi», IV, 1999, 7, pp. 5-32
  • 2000 Alessandra Pattanaro, Girolamo da Carpi. Ritratti, Cittadella, 2000.
  • 2002 Alessandra Pattanaro, Garofalo: il terzo decennio e la difficile cronologia di un nuovo disegno, in De lapidibus sententiae. Scritti di storia dell'arte per Giovanni Lorenzoni, a cura di Tiziana Franco e Giovanna Valenzano, Padova,, 2002, pp. 295-305.
  • 2002 Alessandra Pattanaro, Francesco Bassano il Giovane, "I santi Gioacchino e Anna, la Madonna con il Bambino e san Giuseppe", in Da Bergognone a Tiepolo. Scoperte e restauri in provincia di Bergamo, catalogo della mostra a cura di Simone Facchinetti, Bergamo, Museo Adriano Bernareggi, 16 Novembre 2002-16 Febbraio 2003, “I Quaderni del Museo Bernareggi”, Cinisello Balsamo (Milano), 2002, pp. 64-69, cat. n. 6.
  • 2003 Alessandra Pattanaro, La Bibbia di Antonio Costabili: Penni, Garofalo, Sant’Agostino e l’umanesimo ferrarese, in «Prospettiva», 111, 2003 (ma 2004), Aprile-Luglio pp. 70-96.
  • 2005 Alessandra Pattanaro, Per la Vanitas di Garofalo appartenuta a Vincenzo Camuccini: una proposta di rilettura come Semiramide, in Cultura nell'età delle Legazioni, atti del convegno (Ferrara, marzo 2003), a cura di Franco Cazzola e Ranieri Varese, “Quaderni degli Annali dell’Università di Ferrara. Sezione Storia, 1”, Firenze, 2005, pp. 589-607.
  • 2005 Alessandra Pattanaro, Girolamo da Carpi. Dipinti religiosi e allegorici, Cittadella (Padova), 2005 (in bozza di stampa con dichiarazione dell’editore).
  • 2005 Alessandra Pattanaro, Un maestro alla ricerca di un nome. Perlustrando le fonti e la critica, in Brera mai vista, 15. Il Maestro dei dodici Apostoli. Un pittore nella Ferrara di Alfonso I e di Ercole II d’Este, testo di Alessandra Pattanaro, catalogo a cura di Matteo Ceriana, Valentina Maderna, Cristina Quattrini, Milano, Pinacoteca di Brera, sala 22, dicembre 2005-febbraio 2006, Milano, 2005, pp. 8-47.
  • 2006 Alessandra Pattanaro, Benvenuto Tisi, detto il Garofalo, “Apoteosi di Ercole”, in I Principi e le Arti. Dipinti e sculture dalle Collezioni Liechtenstein, catalogo della mostra, Milano, Museo Poldi Pezzoli, 28 settembre-17 dicembre 2006, Milano, 2006, pp. 34-35.
  • 2007 Alessandra Pattanaro, Anna d'Este, 'Eridani Nympha': sulle tracce di un ritratto perduto di Girolamo da Carpi, in Il ritratto nell’Europa del Cinquecento, Atti del Convegno (Firenze, 7-8 Novembre 2002), a cura di Aldo Galli, Chiara Piccinini, Massimiliano Rossi, Firenze, 2007, pp. 79-100.
  • 2007 Alessandra Pattanaro, Dario Varotari per la Scuola della Carità, in “Padova e il suo territorio”, XXII, 129, ottobre, 2007, pp. 16-24.
  • 2007 Alessandra Pattanaro, Un’opera precoce di Mazzolino dalla collezione di Giovan Battista Costabili, in “Il cielo, o qualcosa di più”. Scritti per Adriano Mariuz, a cura di Elisabetta Saccomani, Cittadella (Pd), 2007, pp. 70-77. 
  • 2007 Alessandra Pattanaro, Pittura e Controriforma a Padova. Riflessioni sulla Trasfigurazione dei Teatini di San Gaetano attribuita a Federico Zuccari, in Altrove, non lontano. Scritti di amici per Raffaella Piva, Saonara (Pd), 2007, pp. 101-116.
  • 2007 Alessandra Pattanaro, recensione a ‘Manducatio per visum’: temi eucaristici nella pittura di Romanino e Moretto/ Barbara Maria Savy, in “Civiltà bresciana”, 16, 4, pp. 243-245.
  • 2007 Alessandra Pattanaro, Garofalo e la corte negli anni di Alfonso I (1505-1534), in  Il Camerino delle pitture di Alfonso I, a cura di Alessandro Ballarin, 6 voll., Cittadella (Padova), 2002-2007, Tomo sesto: Dosso Dossi e la pittura a Ferrara negli anni del ducato di Alfonso I. Il Camerino delle pitture, Atti del Convegno di Studio, Padova, Palazzo del Bo, 9-11 Maggio 2001, a cura di Alessandra Pattanaro, “Pittura del Rinascimento nell’Italia settentrionale, 8”, Cittadella (Padova), 2007, pp. 77-101.
  • 2007 Alessandra Pattanaro [a cura di], Dosso Dossi e la pittura a Ferrara negli anni del ducato di Alfonso I. Il Camerino delle pitture, Atti del Convegno di Studio, Padova, Palazzo del Bo, 9-11 Maggio 2001, “Pittura del Rinascimento nell’Italia settentrionale, 8”, Tomo sesto [2007] di Il Camerino delle pitture di Alfonso I, 6 voll., a cura di Alessandro Ballarin, Cittadella (Padova), 2002-2007.
  • 2008 Alessandra Pattanaro, Per la "Dama in verde" dello Städelsches Kunstinstitut di Francoforte. Un problema di rapporti nord-sud, in Culture figurative a confronto tra Fiandre e Italia dal XV al XVII secolo, Atti del convegno internazionale Nord/Sud. Ricezioni fiamminghe al di qua delle Alpi. Prospettive di studio e indagini tecniche (Padova, Università degli Studi, 25-27 ottobre 2007), a cura di Anna De Floriani e Maria Clelia Galassi, Cinisello Balsamo (Milano), 2008, pp. 136-145.
  • 2008 Alessandra Pattanaro, III.15 Benvenuto Tisi detto il Garofalo, Sacra famiglia con i santi Giovannino ed Elisabetta, in Correggio, catalogo della mostra a cura di Lucia Fornari Schianchi, Parma, Galleria Nazionale, Camera di San Paolo, Cattedrale, Chiesa di San Giovanni Evangelista, 20 settembre 2008-25 gennaio 2009, Milano, 2008, pp. 311-312.
  • 2008 Alessandra Pattanaro, Montecchia. Villa Emo Capodilista [n. 92], in Gli affreschi nelle ville venete. Il Cinquecento, a cura di Vincenzo Mancini e Giuseppe Pavanello, Venezia, 2008, pp. 369-375.
  • 2008 Alessandra Pattanaro, 44. Benvenuto Tisi, detto il Garofalo, Sacra Famiglia, catalogo della mostra a cura di Carlo Bertelli, Restituzioni 2008. Tesori d'arte restaurati, Vicenza, Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, 29 marzo - 29 giugno 2008, Venezia, 2008, pp. 338-343.
  • 2009 Alessandra Pattanaro, Gli affreschi della sala del Tesoro : il restauro di un importante affresco rinascimentale apre nuove prospettive storiche, in "Ferrara. Voci di una città", 16.2009, 30, pp. 38-43.
  • 2009 Alessandra Pattanaro, Per Garofalo eccentrico, in Per Giovanni Romano. Scritti di amici, a cura di Giovanni Agosti, Giuseppe Dardanello, Giovanna Galante Garrone, Ada Quazza, Savigliano (Cuneo), 2009, pp. 140-141.
  • 2009 Alessandra Pattanaro, Una ʻSacra Famigliaʼ del giovane Garofalo e un appunto sul Costa a Ferrara, in «Prospettiva», 136, 2009, pp. 31-34.
  • 2010 Alessandra Pattanaro, «Seguitando le pedate di maestro biagio». Riflessioni e nuove proposte per Girolamo da Carpi disegnatore, in Studi sul disegno padano del Rinascimento, a cura di Vittoria Romani, "Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. Quaderni, 3", Verona, 2010, pp. 85-135, ISBN: 978-88-86899-92-5.
  • 2011 Alessandra Pattanaro, Pirro e la genealogia estense, in Pirro Ligorio e la storia, atti della Giornata di studio (Pisa, Scuola Normale Superiore, 28-29 ottobre 2007), in "Horti Hesperidum. Studi di storia del collezionismo e della storiografia artistica. Rivista telematica semestrale", ROMA, 2011, vol. I, 2011, 1, p. 257-301, ISBN/ISSN: 978-88-6507-141-9.
  • 2011 Alessandra Pattanaro, Anonimo padano del secolo XVI (cerchia di Girolamo da Carpi?), in Omaggio a Lorenzo Lotto. I dipinti dell'Ermitage alle Gallerie dell'Accademia, catalogo della mostra a cura di Matteo Ceriana (Venezia, Gallerie dell'Accademia, 23.11.2011-26.2.2012), Venezia, 2011, pp. 159-162
  • 2011 (2012) Alessandra Pattanaro, I pittori di Ercole II a Belriguardo: modelli giulieschi e tradizione vitruviana, in «Prospettiva», 141-144, Gennaio-Aprile 2011(2012), pp. 100-123.





  •  Alessandra Pattanaro,
     Leandro Bassano [schede nn. 75-77, 100, 119, 123-125], in La basilica dei Santi Giovanni e Paolo.
    Pantheon della Serenissima
    , a cura di G. Pavanello, Venezia, 2012.
  • 2013 Alessandra Pattanaro, 3.5 Lorenzo Costa, 3.2 Pietro Perugino, in Pietro Bembo e l'invenzione del Rinascimento, catalogo della mostra
    a cura di G. Beltramini, D. Gasparotto, A. Tura (Padova, Palazzo del Monte, 12
    febbraio-19 maggio 20113), Venezia, 2013.
  • 2012 Alessandra Pattanaro, L' «Ovidio Metamorfose» del cardinale Ippolito II e la fortuna delle
    «transfiguraccione» alla corte degli Este
    ,
    in Il gran poema delle passioni e delle
    meraviglie. Ovidio e il repertorio letterario e figurativo fra antico e
    riscoperta dell'antico
    , Atti del convegno (Padova, 15-17 settembre 2011), a
    cura di I. Colpo, F. Ghedini, "Antenor Quaderni, 28", Padova, 2012,
    pp. 365-378.
  • 2013 Alessandra Pattanaro, 

    “Inter Erasmum atque Budaeum aeterni nominis viros,
    medium collocasti”. Nota sul perduto ritratto dossesco di Andrea Alciato per il
    museo di Paolo Giovio, in Sotto la superficie visibile. Scritti in onore di
    Franco Bernabei, a cura di Marta Nezzo e Giliana Tomasella,
    Treviso, 2013, pp. 335-350.

  • 2013 Alessandra Pattanaro, Vasari e Ferrara, in Giorgio Vasari e il cantiere delle Vite del 1550, Convegno internazionale (Firenze, Kunshistorisches Institut, Palazzo Grifoni, 26-28 aprile 2012) a cura di B. Agosti, S. Ginzburg, A. Nova, Venezia 2013, pp. 131-147.


Progetti di Ricerca


Linee di Ricerca

  • Progetti di Ricerca Prin
  • 2001-2003 Partecipante al progetto Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. Il camerino delle pitture e lo studio di marmo di Alonso I d'Este, responsabile di unità: prof. Alessandro Ballarin.
  • 2005-2007 Partecipante al progetto Aspetti e problemi del disegno del Rinascimento nell'Italia Settentrionale: storia e geografia, metodi di lavoro delle botteghe, tecniche, tipologie e funzioni, percorsi del collezionismo, responsabile di unità: prof. Alessandro Ballarin.
  • 2008-2009 Partecipante al progetto L'Italia settentrionale tra civiltà prospettica e maniera moderna. Due casi di studio, responsabile di unità: prof. Alessandro Ballarin.
Progetti di Ateneo
  • 2008-2009 Partecipante al progetto La pittura a Venezia negli anni di Giorgione e del giovane Tiziano. Problemi di filologia, di iconografia e di committenza, responsabile prof. Alessandro Ballarin.
  • 2012-2013 Partecipante al progetto "Giovinezza e maturità di Paolo Veronese, responsabile prof. Vittoria Romani.
Progetti di Ricerca Ex-60
  • 2002-2003 Responsabile del progetto: Ercole II d'Este committente e collezionista. 
Progetto per nuova ricerca, finanziato con fondi di ateneo ex 60%, anno 2002.
Altri componenti il gruppo di ricerca: Maria Lucia Menegatti, Barbara Savy 
  • 2004 Responsabile del progetto: Pittura e decorazione a Ferrara negli anni di Alfonso I ed Ercole II.
 Altri componenti il gruppo di ricerca: Maria Lucia Menegatti, Barbara Savy.
  • 2005 Responsabile del progetto: Indagini sulla pittura ferrarese del Cinquecento: Camillo Filippi e il Maestro dei 12 apostoli. Progetto per nuova ricerca, finanziato con fondi di ateneo ex 60%, anno 2005.
Altri componenti il gruppo di ricerca: Novella Macola, Marialucia Menegatti, Barbara Maria Savy.
  • 2006 Responsabile del progetto: Indagini sulla pittura ferrarese del Cinquecento: Girolamo da Carpi e Camillo Filippi.
 Altri componenti il gruppo di ricerca: Barbara Maria Savy, Marialucia Menegatti.
  • 2007-2009 Responsabile del progetto: Per un censimento dei disegni di Girolamo da Carpi.
 Altri componenti il gruppo di ricerca: Maurizio Rippa Bonati, Claudia Caramanna, Novella Macola, Barbara Maria Savy, Marialucia Menegatti, Sara Dell'Antonio.
  • 2010-2011 Responsabile del progetto: Per una monografia su Girolamo da Carpi. 
Progetto finanziato con fondi di ateneo ex 60%, anno 2010.
Altri componenti il gruppo di ricerca: Alessandro Ballarin, Marialucia Menegatti, Mattia Vinco, Novella Macola, Vittoria Romani, Barbara Maria Savy, Sara Menato.
  • 2013 Responsabile del progetto: "Problemi di raffaellesco tra Emilia e Veneto". Progetto finanziato con fondi di ateneo ex 60%, anno 2013. Altri componenti il gruppo di ricerca: Marialucia Menegatti, Vittoria Romani, Laura De Zuani, Sara Menato, Sarah Ferrari, Sergio Momesso.

Convegni, seminari e conferenze
  • Boccaccio Boccaccino: tecnica e stile. Giornata di studio per il restauro del catino absidale del Duomo di Cremona, convegno di studio, Cremona, Saletta dei Mercanti, 21 Giugno 1990, titolo della conferenza: La scuola di Boccaccino a Ferrara.
  • Giornata di studio sui dipinti rinascimentali dei Musei Civici di Padova, Padova, Musei Civici agli Eremitani, Sala Bottacin, 11 Giugno 1991, titolo della conferenza: La pala degli Orfani di Dario Varotari e qualche aggiunta al catalogo del pittore all'interno della.
  • Seminario di storia dell'arte, Siena, Università degli Studi, Certosa di Pontignano, 12-14 Giugno 1995 Per Girolamo da Carpi ritrattista.
  • Sul ritratto nell'arte italiana tra Giotto e Bernini, ciclo di conferenze 1997-1998, Fondazione Piero della Francesca, San Sepolcro, Casa di Piero, 21 Novembre 1997, titolo: Per Girolamo da Carpi e il ritratto a Ferrara nel primo Cinquecento.
  • L'età di Alfonso I e la pittura del Dosso, convegno internazionale di studi, Ferrara, Palazzina Marfisa d'Ese, Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara, Dicembre 1998, relazione dal titolo Garofalo e Raffaello nel secondo e terzo decennio del Cinquecento. 
  • Scuola di Specializzazione in Storia dell’arte, Corso di Storia dell’arte moderna (prof.ssa Vera Fortunati), presso l’Università degli Studi di Bologna, 31 Maggio 2001, conferenza dal titolo: Girolamo da Carpi. Ritratti.
  • Dosso Dossi e la pittura a Ferrara negli anni del ducato di Alfonso I. Il Camerino delle pitture, Convegno di Studio, Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Storia delle arti visive e della musica, Padova, Palazzo del Bo, 9-11 Maggio 2001, titolo: Garofalo e la corte negli anni di Alfonso I (1505-1534).
  • Il ritratto nell’Europa del Cinquecento. Arte, Letteratura, società, Convegno internazionale di studio, Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, Firenze, Palazzo Strozzi, 7-9 Novembre 2002, con una relazione dal titolo: Anna d'Este, 'Eridani Nympha': sulle tracce di un ritratto perduto di Girolamo da Carpi
  • Cultura nell'età delle legazioni, Convegno, Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Scienze Storiche, Dipartimento di Scienze Umane, Ferrara, Palazzo Bonacossi, Salone d'onore, 20-22 Marzo 2003, con una relazione dal titolo: Per la 'Vanitas' Camuccini di Garofalo: una proposta di rilettur come Semiramide.
  • Conoscere per conservare, Seminario a cura della delegazione FAI di Padova, Padova, Musei Civici agli Eremitani, Sala del Romanino, 14 Maggio 2003: La delizia di Belriguardo a Ferrara al tempo di Ercole II d'Este.
  • Forsschung Kontrovers II, Das Bildnis der Dame in Türkis, titolo :The Lady in Turquoise, Symposium, Frankfurt, Städelsches Kunstinstitut und Städtische Galerie, 10 Ottobre 2004. 
  • Pariser Künstlerwerkstätten und französische Hof als Drehscheine des internationalen künstlerischen Austauschs im ersten Drittel des 16. Jahrunderts, Kolloquium im Städelschen Kunstistitut, 10-12 Juni 2005, Gartensaal.
  • I Giovedì in Pinacoteca, Ferrara, Pinacoteca Nazionale, lezione dal titolo: Tessere di un puzzle in Pinacoteca: una “Pentecoste” recentemente restituita agli studi (Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara), 4 maggio 2006.
  • Pirro Ligorio e la storia, incontro di studio, Pisa, Scuola Normale Superiore, 28-29 settembre 2007, con una relazione dal titolo: Pirro Ligorio e le genealogie estensi.
  • Nord/Sud. Ricezioni fiamminghe al di qua delle Alpi. Prospettive di studio e indagini tecniche, Convegno Internazionale, Padova, Palazzo del Bo e del Liviano, 25-27 ottobre 2007, con una relazione dal titolo: Per la dama in verde di Francoforte: un problema di rapporti nord/sud.
  • Giulio Romano e l’arte del Cinquecento, Convegno, Mantova, Teatro Bibbiena, 28-31 maggio 2009, con relazione dal titolo: Giulio e Ferrara: la delizia di Belriguardo.
  • Jacopo Bassano i figli la scuola l'eredità, convegno internazionale di studio, Bassano del Grappa, Museo Civico, Padova, Archivio Antico del Bo, 30 marzo-2 aprile 2011, con relazione dal titolo: La replica nella produzione della bottega bassanesca: la Natività di San Giacomo di Lusiana. 
  • Il gran poema delle passioni e delle meraviglie. Ovidio e il repertorio letterario e figurativo fra antico e riscoperta dell'antico, convegno, Padova, Palazzo del Bo, aula Nievo, 15-17 settembre 2011, con relazione dal titolo: L' «Ovidio Metamorfose» del cardinale Ippolito II e la fortuna delle «transfiguraccione» alla corte degli Este.
  • Giorgio Vasari e il cantiere delle Vite del 1550, Convegno internazionale, Firenze, Kunshistorisches Institut, Palazzo Grifoni, 26-28 aprile 2012, con relazione dal titolo: Vasari e Ferrara.


Insegnamenti dell'AA 2016/17

Insegnamenti dell'AA 2015/16

Insegnamenti dell'AA 2014/15

Moodle - Didattica online

E' attiva la nuova piattaforma per la didattica on line "Moodle" della Scuola di Scienze Umane accessibile dagli studenti tramite le credenziali di posta elettronica istituzionale dove si potranno trovare i materiali didattici (dispense dei corsi), liste di iscrizioni a varie attività, forum di discussione, messaggi ed avvisi relativi ad insegnamenti e corsi di laurea.

Tutto il materiale didattico dei corsi è reperibile nella nuova piattaforma all'interno del Corso di Laurea e dell'Insegnamento specifico (cliccare sulla voce "Insegnamenti attivati in Moodle" oppure, per insegnamenti di altri corsi di laurea, cliccare sulla voce "Insegnamenti di XXXXX negli spazi Moodle di altri CdL").


Home Page Moodle Dipartimento dei Beni Culturali
www.beniculturali.unipd.it/moodle

Materiale didattico (ultimo aggiornamento febbraio 2014)

Le dispense sono localizzate su aree di storage con accesso esclusivo e protette da password che i docenti comunicano agli studenti dei corsi: le password non possono essere diffuse ad altri soggetti o rese pubbliche. Le dispense sono riservate ad un uso esclusivamente interno per scopi scientifici e didattici: qualsiasi altro loro utilizzo non è autorizzato.
Secondo il comma 1-bis dell’articolo 70 LdA del gennaio 2008 "E' consentita la libera pubblicazione attraverso la rete Internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro."
Le dispense sono archiviate in modalità diverse a seconda del loro contenuto e della loro articolazione: nella maggior parte dei casi è necessario fornirsi dell'ultima versione di Adobe Reader.
Info & Avvisi

RICEVIMENTO
Con l'inizio delle lezioni del secondo semestre il ricevimento si terrà mercoledì alle ore 15,30