Indagini sulle relazioni tra le corti di Ferrara e di Firenze nel Cinquecento (1540-1580)

Il progetto si propone di arricchire le conoscenze sui rapporti tra le corti di Ferrara e di Firenze nel corso del Cinquecento, con particolare riferimento agli anni che toccano la spinosa questione di "precedenza" tra le corti nel cerimoniale e nelle questioni diplomatiche e, nell'ambito delle relazioni artistiche, i soggiorni a Ferrara di Giorgio Vasari, artista mediceo.

Responsabile
Alessandra Pattanaro
Vittoria Romani

Collaboratori
Marialucia Menegatti (esperto esterno, contratto di collaborazione per supporto all'attività di ricerca)
Barbara Maria Savy (assegnista)

Anno di inizio: 2012
Disciplina afferente
Storia dell'arte moderna. Storia.

Obiettivi

Indagini d'archivio presso l'Archivio di Stato di Firenze e di Modena. Riesame delle fonti storiche in merito al problema della precedenza tra i rappresentanti di corte nelle cerimonie ufficiali. Ampia raccolta di fonti e regesto di documenti.

Risultati

Presentazione di una relazione dal titolo "Vasari e Ferrara" Giorgio Vasari e il cantiere delle Vite del 1550, Convegno internazionale (Firenze, Kunshistorisches Institut, Palazzo Grifoni, 26-28 aprile 2012), Venezia (in stampa).




TASSONOMIA

Linee di ricerca: Storia arte e cultura materiale Teoria metodi e critica dei BBCC