Notizie relative alla categoria: Dott. Storia, Critica e Conservazione dei Beni Culturali

Presentazione della Mostra "Caravaggio a Roma. Amici e nemici" (20 novembre 2018 - Aula Diano, Liviano)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali
Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici


Il giorno martedì 20 novembre 2018, presso l’Aula Diano alle ore 11:00,
 Francesca CAPPELLETTI
 (Università degli Studi di Ferrara) presenterà la Mostra
 "Caravaggio a Roma. Amici e nemici" (Parigi, Museo Jacquemart-André).

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Giornata di Studio, 10 settembre 2018 "Laboratorio Didattico di Archeologia Funeraria" (Aula Diano - Palazzo Liviano)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali

Il giorno lunedì 10 settembre 2018 alle ore 15:00, presso l'Aula Diano (Palazzo Liviano - Padova), si terrà una giornata di studio sul tema "Laboratorio Didattico di Archeologia Funeraria", interverranno:

Cecilia ROSSI (Università degli Studi di Padova – Dipartimento dei Beni Culturali)
Il caso studio delle tombe romane di Padova, via S. Eufemia. Dall’analisi delle evidenze alla ricostruzione del rituale

Nicolas GARNIER (LNG, AOROC CNRS UMR 8546 Ecole Normale Supérieure de Paris-Ulm)
Biochemical and botanical methods for the identification of biological archaeological materials

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

XXXIV Ciclo del Corso di Dottorato in Storia, critica e conservazione dei Beni Culturali: valutazione della prova orale

Valutazione della prova orale: per visualizzare l'elenco delle valutazioni è necessario inserire la password ricevuta nella mail di conferma di presentazione della domanda per il Corso di Dottorato.

Scarica il documento in formato PDF.

XXXIV Ciclo del Corso di Dottorato in Storia, critica e conservazione dei Beni Culturali: valutazione dei titoli

Si pubblicano i punteggi della preselezione per titoli relativi al Concorso di ammissione al XXXIV Ciclo del Dottorato in Storia, critica e conservazione dei Beni Culturali. A tutela della privacy il nominativo del candidato è stato sostituito dall'ID della domanda.

Scarica il documento in formato PDF.

XXXIV Ciclo del Corso di Dottorato in Storia, critica e conservazione dei Beni Culturali: elenco degli ammessi alla prova orale.

Per visualizzare la graduatoria è necessario inserire la password ricevuta nella mail di conferma di presentazione della domanda per il Corso di Dottorato: scarica il documento in formato PDF.

La prova orale si svolgerà presso la Sala del Consiglio, Dipartimento dei Beni Culturali, Piazza Capitaniato 7, Padova con inizio alle ore 09.30 del 19 luglio 2017. Per l’identificazione sarà necessario mostrare un valido documento di riconoscimento (carta d’identità, passaporto, patente di guida).

Convegno Internazionale, 21-23 giugno 2018 "Disegnare l'antico, riproporre l'antico nel Cinquecento" (Sala delle Edicole, Arco Vallaresso)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali
Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici


Dal giorno giovedì 21 giugno 2018, presso la Sala delle Edicole (Arco Vallaresso), si terrà in Convegno Internazionale di Studi sul tema "DISEGNARE L’ANTICO,RIPROPORRE L’ANTICO NEL CINQUECENTO. Taccuini, copie e studi intorno a Girolamo Da Carpi".
“Disegnare l’antico” implica un approccio grafico specifico, ma anche una tipologia di raccolta dei materiali e speciali funzioni di questi suggerite via via nel corso del Cinquecento e successivamente nell’ambito dell’accademia. “Riproporre l’antico” indica la traduzione dell’antico in un linguaggio moderno ma fortemente allusivo, quello dell’assimilazione. Molte sono le indagini che possono scaturire da queste azioni e dalla loro combinazione.
Il convegno intende presentare ricerche in corso che suggeriscano nuove aperture sul collezionismo di antichità e sull’uso dell’antico da parte di artisti di primo Cinquecento, della cerchia di Raffaello, dei suoi allievi e oltre. Interverranno studiosi di arte classica e storici dell’arte rinascimentale per mettere a disposizione e far convergere informazioni che troppo spesso non valicano i confini dei rispettivi settori di ricerca.
Il caso di Girolamo da Carpi - pittore, prolifico disegnatore dall’antico e dal moderno, architetto - esemplifica bene come sia necessario far dialogare tra loro studi avviati secondo diversi approcci disciplinari. Il gruppo di ricerca formatosi intorno ad uno specifico progetto di Ateneo (BIRD 2016), mette a disposizione alcuni dei risultati raggiunti, anche in preparazione di una mostra prevista per l’estate 2019.

Ideazione e organizzazione
Alessandra Pattanaro e Sarah Ferrari (Dipartimento dei Beni culturali: archeologia, storia dell’arte, del cinema e della musica - Università degli Studi di Padova, progetto BIRD 164712/16)

Comitato scientifico
Alessandro Ballarin, Gudrun Dauner, Marzia Faietti, Arnold Nesselrath, Alessandra Pattanaro, Anna Maria Riccomini, Vittoria Romani, Salvatore Settis

Segreteria organizzativa
Sarah Ferrari - sarah.ferrari@unipd.it - tel. 0498274632

Con il contributo di
Tavolozza Foundation, Monaco

Con la collaborazione di
The Rosenbach of the Free Library of Philadelphia
Università di Pavia

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina e il programma dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

V Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria "Materiali preziosi, semipreziosi e inconsueti nell’età del Rame e nell’età del Bronzo italiana" (29 maggio 2018, Aula Nievo - Palazzo Bo)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali

Il giorno martedì 29 maggio 2018, presso l'Aula Nievo (Palazzo Bo - Via VIII febbraio 2, Padova) si terrà il
V Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria sul tema "Materiali preziosi, semipreziosi e inconsueti nell’età del Rame e nell’età del Bronzo italiana. Archeologia, archeometria e paleotecnologia" - in memoria di Patrizia Frontini.
L'incontro è organizzato dal' Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria e dal Dipartimento del Beni Culturali: ulteriori informazioni sono reperibili al sito iapp2018padova.beniculturali.unipd.it

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina e il programma dell'evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminari, 23-24 maggio 2018 "Italian sources and music in Michael Praetorius' Syntagma musicum (1615-1619)" (Aula Diano, Liviano)

Nei giorni mercoledì 23 e giovedì 24 maggio 2018, alle ore 10.30, presso il Palazzo Liviano nell'Aula Diano, il Prof. Herbert Seifert (University of Vienna) terrà un seminario sul tema “Italian sources and music in Michael Praetorius' Syntagma musicum (1615-1619)”.
Le conferenze sono inserite nell’ambito del corso di Teorie Musicali (Prof. Marina Toffetti), delle iniziative per l’internazionalizzazione della didattica e dei seminari per i dottorandi.

Il seminario si rivolge agli studenti della Scuola di Dottorato in Storia, Critica e Conservazione dei Beni Culturali e dei corsi di Laurea Triennale in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, di Laurea Triennale in Conservazione dei Beni Artistici e Musicali e di Laurea Magistrale in Scienze dello Spettacolo e della Produzione Multimediale.

Sono invitati tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminario, 21 maggio 2018 "Le fate sapienti: le pitture e le sculture delle Domus de Janas in Sardegna" (Sala delle Edicole)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali

Il giorno lunedì 21 maggio 2018 alle ore 16:30, presso la Sala delle Edicole (Corte dell’Arco Vallaresso - Padova), Giuseppa
 TANDA 
(Università degli Studi di Cagliari) terrà un seminario sul tema "Le fate sapienti: le pitture e le sculture delle Domus de Janas in Sardegna".
Ritenute dalla tradizione popolare "case delle fate", come dice il loro nome, le Domus de Janas sono grotticelle funerarie preistoriche che per molti decenni sono state oggetto d’indagine della Tanda, autrice di varie pubblicazioni su questo soggetto. La conferenza presenta la sorprendente qualità della decorazione scultorea e dipinta di ben duecentoquindici ambienti, che costituiscono uno degli aspetti più rilevanti della cultura visiva della preistoria in Sardegna.
L’evento è organizzato in collaborazione con il il Circolo Culturale Sardo di Padova e sarà introdotto dal Prof. Jacopo Bonetto, Direttore del Dipartimento.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Conferenza, 15 maggio 2018 "Il Diritto d'autore e le scene teatrali tra Otto e Novecento"

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali

Il giorno martedì 15 maggio 2018, presso la Sala delle Edicole (Corte dell'Arco Vallaresso) alle ore 14:30, Livia Cavaglieri (Università degli Studi di Genova) terrà una conferenza dal titolo
 "Il Diritto d'autore e le scene teatrali tra Otto e Novecento".

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto