Metodologie geofisiche integrate per lo studio di murature su edifici storici

La diagnostica nel campo dei Beni Culturali, in particolare per gli edifici storici in pietra, risulta estremamente  importante, soprattutto quando è finalizzata all’analisi della struttura in prospettiva di un corretto restauro. Spesso, infatti, benché il criterio costruttivo e i materiali utilizzati siano noti, la complessità dell’apparato murario o più in generale la presenza nel suo interno di materiali non omogenei genera significativi problemi e conseguenti quesiti. In questo contesto vengono realizzati test e misure geofisiche non invasive per lo studio delle murature di edifici storici, allo scopo di mettere in evidenza i limiti intrinseci di questo genere di indagini e per sfruttarne al massimo le indiscusse potenzialità.

Responsabile
Rita Deiana

Collaboratori
- Maria Rosa Valluzzi.
Obiettivi

Nell’ambito della ricerca verranno realizzate misure e test su modelli di murature in laboratorio e su murature di edifici reali in loco con tecniche non invasive (es. GPR, ERT, misure soniche, ecc…) per creare un protocollo di misura applicabile sulle murature di edifici storici.

Risultati

Presentazione dei risultati preliminari con poster alla 17th Conference on Cultural Heritage and New Technologies 5-7 Nov 2012 Vienna, Austria.



TASSONOMIA

Linee di ricerca: Tecnologie applicate ai BBCC