Progetto CAMIS (Cimiteri Altomedievali dell’Italia Settentrionale)

Il progetto CAMIS (Progetto di ATENEO 2010) si propone di analizzare in modo sistematico, applicando metodologie scientifiche innovative, i complessi funerari altomedievali rinvenuti in Italia settentrionale. Dopo una schedatura generale sarà presa in considerazione un'area campione, che verrà analizzata in modo sistematico tenendo conto non solo del rapporto topografico tra cimitero e insediamento, dell’organizzazione interna del cimitero o delle tipologie tombali ma sopratutto del materiale scheletrico (analisi di paleopatologie, isotopi stabili, ecc).

Responsabile
Alejandra Chavarria Arnau
Gianpietro Brogiolo

Collaboratori
Alessandro Canci
Susanne Hakenbeck
Mari Anne Tafuri
Maurizio Marinato

Obiettivi

Il progetto riguarda un tema che in Italia e per il periodo medievale non è mai stato affrontato in modo sistematico. Alcuni aspetti, come quelli relativi alla ritualità sono stati oggetto di analisi da parte di storici basandosi sulle fonti scritte (scarse e tarde) e senza confrontare i risultati con l'evidenza materiale. Gli studi antropologici e paleopatologici sono stati affrontati occasionalmente e solo in alcune occasioni. Altri aspetti, come le analisi paleobiologiche, non sono mai entrati sistematicamente nell'agenda dei ricercatori italiani medievisti.

L'innovatività del progetto consiste nell'avviare una ricerca multidisciplinare ed esaustiva che prevede:
1. la schedatura sistematica dei complessi funerari presso chiese di Lombardia, Veneto, Trentino, Piemonte con una scheda inserita in un sistema GIS sulla quale vengono registrate le seguenti informazioni; (a) area cimiteriale (dimensioni, limiti, struttura interna, attività che vi si svolgevano oltre a quella funeraria); (b) struttura e posizione delle tombe; (c) evidenze di ritualità (modi deposizione, tracce di riti al momento della deposizione e nel tempo); (d) eventuali corredi; (e) modi di trasmissione della memoria; (f) antropologia e paleopatologia.
2. analisi dei cimiteri utilizzando gli strumenti dell’archeologia del paesaggio (dal remote sensing allo studio del parcellare ecc) per capire la distribuzione delle aree funerarie in un’area topografica precisa, il loro significato, il rapporto con il paesaggio e con gli insediamenti;
3. analisi paleobiologiche (con studio degli isotopi stabili) degli scheletri di alcuni cimiteri campione, al fine di individuare nuove informazioni sullo stile di vita e i movimenti migratori degli individui sepolti.
4. analisi antropologiche dei materiali scheletrici.


Risultati

PUBBLICAZIONI
A. Chavarria, Cimiteri altomedievali: alcune riflessioni in merito a due scavi recenti di chiese gardesane, Hortus Artium Medievalium, 18.1, 2012, pp. 189-200.
Marinato M., Zago M., Chavarria A., Canci A., Il cimitero medievale presso la chiesa di Santa Maria di Lugo, Campagna Lupia (Ve): una prospettiva bioarcheologica, in Redi F., Forgione A. (a cura di), VI Congresso degli Archeologi Medievisti Italiani, L’Aquila settembre 2012, pp. 456-460.
Canci A., Chavarria A., Marinato M., Il cimitero della chiesa altomedievale di San Lorenzo di Desenzano (Bs): Note di Bioarcheologia, in Redi F., Forgione A. (a cura di), VI Congresso degli Archeologi Medievisti Italiani, L’Aquila settembre 2012, pp. 452-455.

POSTER
Interpersonal violence or apotropaic rite? Two cases of cranial perforations from Medieval age in Italy, Marinato M., Corsi P., Faresin E., Salemi G., De Marchi M., Brogiolo G. P., Canci A., in The 19th european meeting of the paleopathology association, Lille, France (August 27 - 30, 2012)
A bioarchaeological approach on late medieval Venice area: new results about health status and occupational activities from Campagna Lupia. Zago M., Marinato M., Chavarria Arnau A., Canci A. The 19th european meeting of the paleopathology association, Lille, France (August 27 - 30, 2012)
Paleopathological analysis of the Early Middle Age in Northern Italy: a first preliminary survey, Mazzucchi A., Canci A., Marinato M., Fiorin E., Chavarria A., Breda A., Cattaneo C., 80th annual meeting of the American Association of Physical Anthropologists, Minneapolis (April 11-16, 2011).
Health conditions in the late middle age. The results of a paleopathological study on human remains from a small village in proximity of Venice, Zago M., Marinato M., Canci A., in The 19th european meeting of the paleopathology association, Vienna (22-26 ottobre 2010).

EVENTI
Ciclo di Seminari 2012 (primavera): New Research on Early Medieval Cemeteries
http://www.lettere.unipd.it/discant/CatMedievale/CAMIS_eventi_files/loc%20camis%201.jpg
Ciclo di seminari 2012 (autunno): Nuove ricerche sui cimiteri tardoantichi e altomedievali in Italia settentrionale.




TASSONOMIA

Linee di ricerca: Paesaggi insediamenti e architetture dalla preistoria al contemporaneo