dBC NEWS | Dipartimento dei Beni Culturali:

Notizie relative alla categoria: dBC NEWS

Seminario "Patrimonio culturale e riforme" - Lorenzo CASINI (25 febbraio 2021 - ZOOM Meeting)

Giovedì 25 febbraio 2021, alle ore 14:30, nell’ambito del corso di Gestione dei beni archeologici presso la Scuola di specializzazione in beni archeologici (prof. Ugo Soragni), Lorenzo CASINI, Professore ordinario di Diritto amministrativo presso la Scuola IMT Alti Studi di Lucca e Capo di Gabinetto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, interverrà sul tema "Patrimonio culturale e riforme".

Il seminario si svolgerà in modalità telematica. Coloro che sono interessati a partecipare potranno collegarsi via Zoom con l'ID: 81536837371

Scarica la locandina dell'evento.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

L’ateneo di Padova si presenta alle future matricole "Scegli con Noi" 2021

Quattro giorni di eventi on line, per scoprire il tuo corso di studi, dialogare e approfondire ogni curiosità con docenti, tutor, neolaureati e professionisti.

Per l’edizione 2021 dell’evento "Scegli con Noi", la Scuola di Scienze Umane vi aspetta MERCOLEDI’ 24/02/2021, dalle ore 9 alle ore 18, con una serie di eventi online nei quali potrete scoprire i nostri corsi di studi, dialogare e approfondire ogni curiosità con docenti, tutor, neolaureati e professionisti.

Scarica il calendario completo in formato PDF.

Bando Erasmus per Studio A.A. 2021/2022 incontro di orientamento il 17 febbraio 2021

In previsione della pubblicazione del Bando Erasmus per Studio A.A. 2021/2022, l'Ufficio del Settore Mobility presso la Scuola di Scienze Umane organizzerà un ciclo di incontri di orientamento alla mobilità tra il 9 e il 19 febbraio 2021.

Gli incontri si terranno sulla piattaforma Zoom e saranno suddivisi per Corsi di Laurea. E' possibile partecipare esclusivamente all'incontro dedicato al proprio Corso: per il DBC l'incontro si terrà il 17 febbraio.
Per partecipare è necessario iscriversi al seguente form di registrazione entro le ore 10 del giorno precedente all'incontro: https://docs.google.com/forms/d/1alrsaTdzXsI24LUHEx8juADBGo_h7Blpof6kWpaqQEQ/edit
Le iscritte e gli iscritti riceveranno via e-mail il link allo Zoom meeting il giorno prima dell'incontro.
Per qualsiasi informazione indirizzare le proprie richieste a: erasmus.scienzeumane@unipd.it

Progetto SID 2018 “Da palazzi nobiliari a sedi universitarie: nuovi modelli di studio e rappresentazione del patrimonio architettonico dell’Università di Padova”

Esito della ricerca dipartimentale (progetto SID 2018) “Da palazzi nobiliari a sedi universitarie: nuovi modelli di studio e rappresentazione del patrimonio architettonico dell’Università di Padova”, il video racconta la storia di palazzo Mocenigo poi Belloni Battagia noto, dopo essere stato acquisito nel 1955 dall’Ateneo patavino, come casa della studentessa Lina Meneghetti. Passato in gestione all’ESU, azienda regionale per il diritto allo studio, l’edificio fu danneggiato dal sisma del 2012 e chiuso al pubblico. A partire dalla conoscenza delle principali trasformazioni apportate alle strutture architettoniche, con il supporto di cartografia storica, documenti d’archivio e disegni di progetto confluiti in modelli tridimensionali, animazioni digitali ed elaborazioni informatiche, con questo video il palazzo apre virtualmente le sue porte nella prospettiva di un auspicabile recupero del patrimonio architettonico e artistico che rappresenta. Per realizzare i cloni digitali delle sale dipinte, che offrono una straordinaria documentazione delle strutture evidenziandone l’attuale condizione, sono stati utilizzati gli esiti dell’accurato rilievo architettonico ottenuto attraverso processi di fotogrammetria digitale.
Nato per sperimentare nuove modalità di studio, narrazione e comunicazione del patrimonio storico-architettonico pervenuto all’Università di Padova sotto forma di donazioni o acquisizioni, il progetto di ricerca avviato da un team interdisciplinare coordinato da Elena Svalduz come responsabile scientifico (Dbc), con Andrea Caracausi (Disgea), Andrea Giordano (Dicea), Nicola Orio (Dbc), Stefano Zaggia (Dicea), ha coinvolto alcuni giovani ricercatori (Antonio Calandriello, Simone Fatuzzo e Umberto Signori) e si è avvalso della collaborazione di Alessandra Pattanaro e Francesco Puccio . Il brano musicale è stato composto ah hoc dal pianista Ernesto Tortorella; il montaggio del video è stato realizzato da Antonio Fornaro (associazione étant donnés); voce narrante e regia sono a cura di Francesco Puccio.

"Etnomusicologia per la Secondaria" (11 gennaio 2021 - Meeting ZOOM)

Il giorno lunedì 11 gennaio 2021 alle ore 8:30, tramite Meeting ZOOM (ID 459 519 6985), gli studenti del corso di 
Etnomusicologia, 
Temi e Metodologie (Prof.ssa Paola Barzan) 
tengono una lezione agli studenti della Scuola secondaria di primo grado “M. Todesco” dell’VIII Istituto Comprensivo di Padova .

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell'evento in formato PDF.

Il Direttore
Jacopo BONETTO

Andromaca da Euripide. Il progetto di Ateneo dedicato alla tragedia greca in Orto botanico

Anche quest'anno il laboratorio di Ateneo dedicato alla tragedia greca trova il suo punto d'arrivo in Orto botanico.
Le studentesse e gli studenti dell'Università di Padova sono i protagonisti del video girato negli spazi dell'Orto e della performance che porta in scena, nella forma di un reading drammatizzato, alcuni momenti significativi dell'Andromaca euripidea. Sullo sfondo, i grandi temi che caratterizzano la tragedia, dall’arroganza del potere all’assurdità della guerra, dal matrimonio come strumento di scambio ai rapporti familiari violenti. Buona visione!

Il video è stato realizzato a conclusione dell’attività “Tragedia Greca all’Orto botanico”, laboratorio svolto nell’ambito del progetto di Ateneo (a.a. 2019-2020) finalizzato all’innovazione della didattica “Teatro cinema e musica per gli studenti: Teatro Verdi di Padova; Multisala MPX; Teatro La Fenice; Teatro Greco di Siracusa; Orto Botanico”, in collaborazione con il Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell’Arte, del Cinema e della Musica dell’Università di Padova.

La direzione del progetto e la traduzione dal greco dei passi scelti sono a cura di Caterina Barone. La regia è di Francesco Puccio, le riprese video e il montaggio sono opera di Alessandro Lana, le musiche originali di Ernesto Tortorella.

Guarda il video sul canale YouTube del Dipartimento:
https://www.youtube.com/watch?v=EmKAZulGP2c

Convegno "Benedetto e l’identità europea. Il paesaggio tra etica ed economia" (12 dicembre 2020 - ZOOM meeting)

Armonie composte. Ciclo di seminari intorno al paesaggio monastico
www.armoniecomposte.org

Il giorno 12 dicembre 2020 alle ore 10:00 si svolgerà il convegno in modalità telematica sul tema "Benedetto e l’identità europea. Il paesaggio tra etica ed economia" all'interno del ciclo di seminari "Armonie composte: ciclo di seminari intorno al paesaggio monastico" con il seguente programma:

10.00 Saluti istituzionali
10.10 Introducono e coordinano Gianmario Guidarelli e Elena Svalduz (Università degli studi di Padova)

10.20-10.40 Alessandra Smerilli (Pontificia Università Auxilium - Roma): Benedetta economia

10.40-11.00 Benedetta Castiglioni, Michelangelo Savino (Università degli studi di Padova): Il paesaggio come bene comune: il ruolo della ricerca e della formazione nella prospettiva della Convenzione europea

11.00-11.30 Massimo Morisi (Università degli studi di Firenze): L’etica del paesaggio. Ovvero una “regola” per la nuova Europa

11.30-11.50 Bernard Sawicki (Pontificio Ateneo Sant'Anselmo-Roma), Alessandra Pattanaro (Università degli studi di Padova): Panoramica dei temi affrontati da “Armonie composte” e anticipazione dei temi del seminario di maggio 2021

11.50-12.20 Stefano Zamagni (Università degli studi di Bologna): Senso e valore del paesaggio nel processo economico: la prospettiva dell'economia civile

Il convegno si svolgerà in modalità telematica via Zoom.
Per partecipare collegarsi qui: https://unipd.zoom.us/s/89974041925: l’accesso a Zoom avverrà fino a esaurimento posti.
Gli interventi saranno registrati e resi successivamente disponibili nel sito www.armoniecomposte.org
Per informazioni: Paola Vettore Ferraro segreteria.armoniecomposte@praglia.it

Seminario "Parliamo di 
Matteo Garrone" (15 dicembre 2020, ZOOM Meeting)

Il giorno martedì 15 dicembre 2020 alle ore 10:30, all’interno del Corso di lezioni di Storia e Critica del cinema, si terrà il seminario sul tema "
Parliamo di 
Matteo Garrone
" a partire dalla pubblicazione del volume 
a cura di Christian Uva, Matteo Garrone, Marsilio 2020.

Interverranno gli autori 
Christian Uva, Ivelise Perniola, Enrico Carocci,
Damiano Garofalo, Vito Zagarrio; coordina l’incontro Rosamaria Salvatore.

Il seminario si svolgerà in modalità telematica. Coloro che sono interessati a partecipare potranno collegarsi via Zoom con l'ID: 99720435819

Scarica la locandina dell'evento.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminario "Archeologia leggera della 
Via della Seta in Armenia" (3 dicembre 2020, ZOOM meeting)

Il giorno giovedì 3 dicembre 2020 alle ore 10:30, 
su piattaforma ZOOM Meeting (ID: 928 6384 2976), Michele NUCCIOTTI e Elisa PRUNO (Università di Firenze) 
terranno un seminario sul tema "Archeologia leggera della 
Via della Seta in Armenia: il paesaggio costruito in Vayots Dzor 
tra IX e XIV secolo".

La lezione presenterà un caso studio territoriale dell'Asia occidentale; il Vayots Dzor in Armenia. L'area è oggetto di indagini archeologiche e architettoniche da parte della cattedra di Archeologia Medievale dell'Università di Firenze dal 2014, nel quadro di un progetto internazionale di cooperazione con Yerevan State University e con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Le evidenze presentate si riferiscono a complessi religiosi e architetture di servizio alla viabilità transcontinentale, quali i khans-caravanserragli.

Verranno inoltre analizzati i processi e le tradizioni produttive dell'edilizia storica con riferimento alle committenze dei principi Orbelian e degli ultimi Ilkhanidi. La lezione sarà introdotta da una breve presentazione dei caratteri essenziali del policentrismo socio-politico dei regimi imperiali euro-asiatici nel medioevo.

Il seminario si svolgerà in modalità telematica. Coloro che sono interessati a partecipare potranno collegarsi via Zoom con l'ID: 928 6384 2976

Scarica la locandina dell'evento.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Seminario "Music of Minorities and Applied Ethnomusicology: Ten Research Models" (30 novembre 2020 - ZOOM Meeting)

Il giorno lunedì 30 novembre 2020 dalle ore 8,30 alle ore 10,30 nell’ambito dell’insegnamento di Etnomusicologia, Temi e Metodologie (Prof.ssa Paola Barzan) si terrà il seminario internazionale sul tema "Music of Minorities and Applied Ethnomusicology: Ten Research Models", interverrà SVANIBOR PETTAN (Università di Ljubljana).

L’etnomusicologia applicata è comunemente definita come approccio guidato da principi di responsabilità sociale, che estende alla soluzione di problemi concreti la normale finalità accademica di ampliamento e approfondimento della conoscenza e della comprensione dei fenomeni musicali, con un lavoro che possa andare anche oltre il normale contesto accademico. Gli etnomusicologi applicati mettono a disposizione il proprio sapere e le proprie capacità per un uso pratico, in modo collaborativo e sensibile ai contesti. Il relatore offrirà uno sguardo sugli sviluppi nello spazio e nel tempo dell’etnomusicologia applicata, sui suoi metodi, le sue tecniche, attraverso i casi più significativi L’etnomusicologia applicata verrà infine messa in relazione allo studio della musica delle minoranze, basato sui dieci modelli di ricerca sviluppati recentemente dal Prof. Pettan ed esemplificato dal lavoro con diverse comunità, gruppi e individui, tra cui indigeni, migranti ed altre categorie di persone vulnerabili e ad alto rischio di discriminazione.

Svanibor Pettan è Professore e Chair di Etnomusicologia all’Università di Ljubljana, Slovenia, Vicepresidente dell’International Council for Traditional Music (ICTM), fondatore dello Study group on Applied Ethnomusicology e Chair dello Study Group on Music and Minorities dell’ICTM. Nel 2019 è stato Visiting Professor a Berkley, California. Ha pubblicato recentemente per The Oxford University Press tre volumi nella serie The Oxford Handbook of Applied Ethnomusicology, curati insieme a Jeff Todd Titon: Theory, Method, Sustainability, and Conflict; Public Ethnomusicology, Education, Archives, and Commerce; De-Colonisation, Heritage, and Advocacy.

Il seminario si svolgerà in modalità telematica. Coloro che sono interessati a partecipare potranno collegarsi via Zoom con l'ID: 885 5223 2968

Scarica la locandina dell'evento.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto