Notizie relative alla categoria: dBC NEWS

Seminario, 29 giugno 2022 "Le attività degli architetti italiani a Smirne nel periodo di modernizzazione dell'Impero Ottomano (1839-1922)" (Aula Fiocco, Palazzo Liviano)


Il giorno mercoledì 29 giugno 2022 dalle ore 10:00 in aula Fiocco il prof. Cenk Berkant dell’Università di Muğla (Turchia) terrà un seminario dal titolo: "Le attività degli architetti italiani a Smirne nel periodo di modernizzazione dell'Impero Ottomano (1839-1922)".

Scarica la locandina dell'evento in formato PDF.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO

Incontro “Copie e falsi nell’archeologia e nell’arte” (23 giugno 2022, Complesso Beato Pellegrino - Padova)


“Copie e falsi nell’archeologia e nell’arte” è il tema del prossimo appuntamento per il ciclo di conferenze “Tutta Padova ne parla”, promosso dalla Soprintendenza e dal Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova, che si terrà giovedì 23 giugno 2022 alle ore 17:00 presso il Complesso universitario patavino Beato Pellegrino.

L’incontro a più voci è finalizzato a presentare in anteprima una pubblicazione che raccoglie l’esito di contributi multidisciplinari dedicati a un tema di singolare fascino e interesse, al quale l’Università degli Studi di Padova da anni dedica una specifica attenzione e cura con ricerche e studi specialistici di eccellenza, finalizzati alla conoscenza del patrimonio ceramico greco e magnogreco presente in Veneto.

Il ritrovamento e l’identificazione di reperti falsificati presenti nelle collezioni museali pubbliche e private ha permesso di diversificare l’approccio allo studio e alla ricerca, coinvolgendo professionalità di varia provenienza e di formazione anche giuridica, competenti negli ambiti correlati della tutela e della legalità.

Introduce:
Fabrizio Magani - Soprintendente Sabap Ve Met

Intervengono:
Monica Salvadori - Università dgli Studi di Padova
Emanuele Pellegrini - Scuola IMT Alti Studi Lucca

La conferenza si terrà presso il Complesso Beato Pellegrino, aula 5 dell’Università di Padova (ingresso dalla Piazzetta di via Elisabetta Vendramini, 13).
Ingresso libero e gratuito è raccomandato l’uso della mascherina.

Conferenza, 29 giugno 2022 "L’arte pubblica come rovesciamento dei punti di riferimento" (Centro Culturale Altinate San Gaetano - PADOVA)


Mercoledì 29 giugno 2022 dalle ore 15:00 – 16:15 e dalle ore 16:30 – 18:00 presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano – Spazio 35 (via Altinate 71, Padova) Alfonso MIER BUENO (Universidad di Guadalajara, Messico), nell’ambito del laboratorio di Storia dell’arte contemporanea “Curare una mostra d’arte”, terrà una conferenza sul tema "L’arte pubblica come rovesciamento dei punti di riferimento" (Parte prima: casi di studio internazionali - Parte seconda: il caso della città di Padova).

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell'evento in formato PDF.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO

Convegno "Colonized Objects and Bodies in Europe: New challenges and new perspectives on the Decolonialization of Cultural Heritage"

Nelle giornate del 24 e del 25 giugno si terrà a Würzburg (Germania) presso il Campus Hubland nell'edificio "Zentrales Seminar- und Hörsaalgebäude (ZHSG - Z6)", sala
2.013, la conferenza dal titolo “Colonized Objects and Bodies in Europe. New challenges and new perspectives on the Decolonialization of Cultural Heritage”.

La conferenza, attraverso una serie di interventi di studiosi italiani e stranieri, tratterà questioni relative all’Africa e al suo passato coloniale, interessandosi a svariate tematiche, come la decolonizzazione del patrimonio culturale e il ruolo che in ciò possono e devono avere i musei, le istituzioni dei beni culturali, le università con le loro collezioni, ora più che mai sotto i riflettori delle dinamiche di un dibattito globale.

La conferenza è organizzata da Julien Bobineau (Università di Würzburg) e Giuliana Tomasella (Università di Padova), con il patrocinio del Coimbra Group e del Forum Africa Centre.

È possibile partecipare in presenza o a distanza, poiché l'intera conferenza sarà trasmessa in streaming online tramite Zoom. Chi desiderasse partecipare, di persona o in forma digitale, può registrarsi utilizzando il modulo presente nel sito della conferenza al link https://colonizedobjectsandbodies.eu/.
I partecipanti digitali riceveranno un link di accesso a Zoom via e-mail prima dell'inizio della conferenza. Per motivi organizzativi, la registrazione è possibile fino al 22 giugno 2022.

Scarica il Programma (pag. 1 e pag. 2) e la Locandina dell'evento.

"Ateneo in musica" - 21 giugno 2022


Il giorno martedì 21 giugno 2022 a partire dalle ore 18.30 prenderà inizio "Ateneo in Musica", la carovana musicale del Concentus Musicus Patavinus con i tre eventi organizzati per la 28° Festa della musica, in spazi dell'Ateneo e della Città di Padova, in collaborazione con il Museo di Scienze Archeologiche e d’Arte e la Biblioteca di Scienze dell'Antichità Arte Musica Liviano dell’Università di Padova, la Pontificia Basilica di Sant’Antonio di Padova, il coro Gaudeamus dell’Università di Vilnius e altre realtà corali del territorio veneto quali il Coro Mortalisatis di Maserà di Padova e il Coro Polifonico di Piove di Sacco.

MUSEO DI SCIENZE ARCHEOLOGICHE E DELL’ARTE
Palazzo Liviano, Piazza Capitaniato 7 - ore 18.30
Coro da Camera del Concentus Musicus Patavinus
Direttore: Ignacio Vazzoler
Repertorio: le Frottole del Cinquecento

BIBLIOTECA DI SCIENZE DELL'ANTICHITÀ ARTE MUSICA LIVIANO
Cortile della Scuola “Reggia dei Carraresi”, Corte Valaresso 7 - ore 19.00
Big Band del Concentus Musicus Patavinus
Direttore: Franco Nesti
Repertorio: arrangiamenti originali di Nesti su temi di Roscoe Mitchell (Odwalla), Lee Morgan (Sidewinder), Frank Zappa (Pygmy Twylyte e Grand Wazoo)

PONTIFICIA BASILICA DI SANT’ANTONIO
Piazza del Santo 11, ore 20.45
Coro grande e Orchestra del Concentus Musicus Patavinus, Coro Gaudeamus dell’Università di Vilnius, Coro Mortalisatis di Maserà di Padova e Coro Polifonico di Piove di Sacco
Direttore: Sergio Lasaponara
Repertorio: L. Cherubini, Requiem in do min.; F. Mendelssohn B., Da nobis pacem; D. Zakaras, Da pacem, Domine.
Concerto organizzato con la Pontificia Basilica di Sant’Antonio nell’occasione congiunta del Giugno antoniano

La partecipazione a tutti gli eventi è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell'evento in formato PDF.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO

VENT’ANNI di DAMS in 800 di ATENEO (8 giugno 2022, "La Forma del Libro" - Padova)


Il giorno mercoledì 8 giugno 2022 dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso la libreria "La Forma del Libro" in via del Carmine 6 a Padova, si terrà un incontro per l'anniversario dei vent'anni del DAMS a Padova con il seguente programma:

Saluti del Direttore Jacopo Bonetto

Le origini di un progetto: il DAMS di Padova
I promotori Gian Piero Brunetta e Giorgio Tinazzi dialogano con Alberto Zotti Minici e Rosamaria Salvatore

Dams ieri e oggi
La Presidente Elisabetta Pasquini del CdL Dams di Bologna, il più antico d’Italia con i suoi 50 anni, e la Presidente del Dams di Padova con i suoi primi 20 anni dialogano con Cristina Grazioli

Damsiani in azione

Studentesse e studenti insieme ad Alessandro Miolo e Edoardo Pontecorvi, laureati Dams oggi professionisti nei settori delle arti e dello spettacolo, portano la loro testimonianza intervistati da Guido Bartorelli.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO

Passioni e crimini sotto le cupole del Santo (11 giugno 2022, Sala dei Giganti)

Sabato 11 giugno 2022, alle ore 18.00 nella magnifica Sala dei Giganti in Palazzo Liviano (piazza Capitaniato 7, 35139, Padova) il Teatro de Linutile porta in scena la Padova quattrocentesca.
Stefano Eros Macchi e Marta Bettuolo leggono Blu Paonazzo, il romanzo di Giovanna Baldissin Molli, già docente nel Dipartimento dei beni culturali dell’Università di Padova.
L’evento gratuito costituisce il quarto appuntamento della rassegna “8x8 – Otto storie per otto secoli”, nata per festeggiare gli ottocento anni dell’Ateneo insieme alla cittadinanza.
L’autrice del romanzo sarà presente all’iniziativa e si intratterrà volentieri con il pubblico.

Per maggiori informazioni e prenotazioni:
https://www.beniculturali.unipd.it/www/8x8/
https://www.eventbrite.it/e/registrazione-blu-paonazzo-312911926997
https://www.facebook.com/dbc.unipd
https://www.instagram.com/dbc.unipd/

Lezioni sul Restauro "Caravaggio tra diagnostica e connoisseurship" (6 giugno 2022, Sala Sartori - Liviano)


Scuola di Specializzazione 
in beni storico artistici

Cinque lezioni sul RESTAURO

Anno Accademico 2021/2022


Il giorno lunedì 6 giugno 2022, presso il Palazzo Liviano in sala Franco Sartori alle ore 16:15, si terrà la lezione sul tema "Caravaggio tra diagnostica e connoisseurship" tenuta da CRISTINA TERZAGHI (Università di Roma Tre) e CLAUDIO FALCUCCI (diagnostica, conservazione e restauro dei beni culturali): introduce MARI PIETROGIOVANNA.
Scarica la locandina del ciclo di lezioni.
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

La Direttrice della Scuola di Specializzazione
Alessandra PATTANARO

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO

IL CAMMINO DI ANTONIO, OPERA-ORATORIO in due Parti per Tenore, Voce recitante, Coro e Orchestra (29 maggio 2022, Chiesa di San Benedetto - PADOVA)


Domenica 29 maggio 2022 presso la chiesa di S. Benedetto in Padova (ore 21.00) il Concentus Musicus Patavinus sarà impegnato nell'esecuzione in prima assoluta dell'Oratorio dedicato alla figura di S. Antonio.
Il lavoro, frutto della collaborazione artistica tra il musicista contemporaneo Paolo Pandolfo e il librettista Giovanni Ponchio, racconta il cammino umano e spirituale del taumaturgo a partire dal naufragio sulle coste di Milazzo in Sicilia fino all’arrivo a Padova, città nella quale si concluderà anche l’esistenza terrena del santo. Oltre alla partecipazione dell’Orchestra del CMP l'interessante partitura, ricca di suggestione e di spunti espressivi, prevede l’intervento del Coro polifonico di Piove di Sacco, di una voce recitante (Paolo Tonietto) e del tenore Antonio Signorello che interpreta il ruolo di Antonio. Concertatore e direttore sarà il M° Mauro Roveri.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell'evento in formato PDF.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO

Presentazione del libro, 1 giugno 2022 "Trentino e Sudtirolo tra la fine del bronzo antico e l’inizio dell’età del ferro" (Aula S, Palazzo Liviano)


Nell’ambito del corso di Protostoria Europea del Prof. Michele Cupitò, mercoledì 1 giugno 2022 alle ore 12:30 in aula S a Palazzo Liviano, il prof. Umberto TECCHIATI (Università di Milano) presenterà  il volume "Trentino e Sudtirolo tra la fine del bronzo antico e l’inizio dell’età del ferro" di Massimiliano Di Pillo.

Il seminario può  essere seguito anche on line su piattaforma ZOOM (ID 818 6771 3957).
Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Scarica la locandina dell'evento in formato PDF.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo BONETTO