Notizie relative alla categoria: Corsi di Laurea

LABORATORIO PAESAGGI DI PIETRA: Strumenti e metodi per lo studio delle cave di età romana dell’Italia settentrionale (Referenti: dott.ssa Caterina Previato – dott.ssa Federica Trivisonno)

Si comunica la lista degli studenti selezionati:

1. Sara Balcon
2. Luca Doria
3. Chiarastella Ferrarese
4. Luca Filoni
5. Chiara Girotto
6. Eleonora Liberti Garlet
7. Laura Mattietto
8. Veronica Realdon
9. Vittoria Scaroni
10. Antonio Trambaiollo

Il primo incontro si terrà mercoledì 16 gennaio alle ore 14:30 presso il Laboratorio di Archeologia di Ponte di Brenta (via delle Ceramiche 28).

LABORATORIO DI ICONOGRAFIA CLASSICA "La pittura parietale romana: aspetti tecnici e iconografici": elenco partecipanti

AA. 2018-2019
Responsabile: prof.ssa Monica Salvadori
Referente: dott.ssa Clelia Sbrolli

1 Tamara Pérez Adrián
2 Chiarastella Ferrarese
3 Francesca Celli
4 Vittoria Bellon
5 Michela Fuser
6 Anna Lava
7 Eleonora Biassoni
8 Irene Buso
9 Cecilia Marconi
10 Nicole Cominelli
11 Roberto Ghirardo
12 Martina Nasly Pegoraro
13 Maria Nimis
14 Arianna De Biasio
15 Ilaria Valentini
16 Stefano Piccolo
17 Alessandra Brunelli

Paesaggi di pietra: strumenti e metodi per lo studio delle cave di età romana dell’Italia settentrionale (Progetti Innovativi degli studenti - Anno 2018)

Il laboratorio si articola in una serie di lezioni frontali e attività pratiche, con le quali si vuole proporre ai partecipanti un approfondimento su uno degli aspetti meno conosciuti dell’economia antica: le cave e i sistemi di estrazione, lavorazione e commercio della pietra in età romana.
Il laboratorio si focalizzerà sull’analisi degli aspetti teorici generali relativi all’argomento, particolare attenzione sarà poi data alle cave dell’Italia settentrionale e in particolare ai bacini estrattivi dei Colli Berici (Vicenza) e di Aurisina (Trieste) al fine di ottenere un quadro dettagliato della fisionomia, delle modalità e dell’intensità con cui questi territori vennero sfruttati in epoca antica per l’approvvigionamento di materiale lapideo e trasformati in seguito all’attività estrattiva.

ATTIVITA’:
- Lezioni frontali sulle cave e i sistemi di estrazione della pietra in età romana, con presentazione di casi studio e delle più recenti metodologie di analisi ad essi applicate;
- Attività pratiche per il riconoscimento dei materiali lapidei in uso in Italia settentrionale;
- Analisi diretta e mappatura delle cave presenti nel territorio dei Colli Berici e di Aurisina attraverso attività di survey e raccolta di dati editi;
- Raccolta dati e analisi della diffusione dei diversi tipi di pietra estratti in Italia settentrionale e delle modalità con cui vennero utilizzati in età romana attraverso software GIS.

PERIODO: Gennaio – Giugno 2019, per un totale di 40 ore articolate approssimativamente in due incontri mensili.
LUOGO: Palazzo Liviano, Piazza Capitaniato 7, Padova; Laboratorio di Archeologia, via delle ceramiche 28, Ponte di Brenta (PD).
CREDITI: 6 CFU.
POSTI DISPONIBILI: 8.

ISCRIZIONI
Possono presentare domanda tutti gli studenti iscritti al corso di laurea triennale in Archeologia e gli studenti della laurea magistrale in Scienze Archeologiche. Per iscriversi è necessario inviare una email a caterina.previato@unipd.it e federicatrivisonno@libero.it entro e non oltre il 21 dicembre 2018. Gli interessati a partecipare sono pregati di allegare alla email un breve curriculum con indicato: dati anagrafici, indirizzo e-mail, anno di iscrizione, esami sostenuti e voti, materia di laurea (se definita).
Gli studenti selezionati saranno contattati personalmente all'indirizzo di posta elettronica istituzionale. In tale occasione saranno specificati anche data e orario del primo incontro.
Agli studenti selezionati è richiesta un’attiva partecipazione alle attività previste dal laboratorio.

RESPONSABILI DELL’ATTIVITA’: Dott.ssa Caterina Previato e Dott.ssa Federica Trivisonno.
PER INFORMAZIONI caterina.previato@unipd.it; federicatrivisonno@libero.it.

Laboratorio di Iconografia classica (AA. 2018-2019) resp. prof.ssa Monica Salvadori

La pittura parietale romana: aspetti tecnici e iconografici

Il laboratorio di iconografia classica, della durata di 27 ore (3CFU), intende approfondire lo studio della produzione pittorica di età romana, esaminandone i caratteri tecnici e formali.
Il corso prevederà una prima parte teorica, in cui si affronteranno le tematiche legate allo studio della pittura antica e alla lettura delle immagini, e una parte pratica, presso i laboratori di Ponte di Brenta, in cui, attraverso l’osservazione diretta dei materiali pittorici, saranno valutati gli aspetti della produzione e della tecnica dell’affresco e sarà esposta la metodologia di studio del materiale frammentario.

Il giorno 6 febbraio alle ore 14,30 Sala del Consiglio (Area Amministrativi) si terrà il primo incontro in cui verrà presentato il corso e definito con gli studenti partecipanti il calendario.
Gli incontri si terranno il giovedì.
Le domande di iscrizione, corredate di numero di matricola, anno di corso e breve motivazione di interesse, dovranno pervenire al seguente indirizzo clelia.sbrolli@gmail.com entro il 15 dicembre 2018

Iscrizioni entro il 15 dicembre 2018 - informazioni e iscrizioni: clelia.sbrolli@gmail.com

Verbale n.3 della commissione giudicatrice della procedura valutativa 2018PA244 per la chiamata di n. 1 posto di Professore di seconda fascia pressoil Dipartimento di Beni Culturali: archeologia, storia dell'arte, del cinema e della musica - dBC

per il settore concorsuale 10/B1 - STORIA DELL'ARTE (profilo: settore scientifico disciplinare L-ART/03 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA), ai sensi dell'art. 24, comma 6, Legge 30 dicembre 2010, n. 240 - allegato C

scarica il verbale in formato PDF

Seminario, 28 novembre 2018 "Living together in diversity. The role of the nation" (Sala delle Edicole - Arco Vallaresso)

Il giorno mercoledì 28 novembre 2018 alle ore 09:30, presso la Sala delle Edicole (Corte dell’Arco Vallaresso - Padova), 
Marco
ANTONSICH (
Loughborough University - GB) terrà un seminario sul tema "Living together in diversity. The role of the nation".



Il seminario, inerente al corso di Filmologia tenuto dalla prof.ssa Farah Polato, rientra nel quadro delle iniziative di internazionalizzazione della didattica e si svolge in collaborazione con  il progetto Filmare l’alterità (Dipartimento SAGAS, Università degli Studi di Firenze).

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto






Proiezione della versione restaurata del film dei Fratelli Taviani "La Notte di San Lorenzo" (1982)

Martedì 20 novembre 2018, alle ore 9:00 presso il Cinema MPX (via Bonporti n° 22 - Padova), si svolgerà la proiezione, a ingresso gratuito, per gli studenti del corso di Storia e Critica del Cinema della versione restaurata del film dei Fratelli Taviani "La Notte di San Lorenzo" (1982).
Alla 75^ Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia l’opera dei Taviani ha ricevuto il premio per il Miglior Film Classico restaurato: alla proiezione in sala Giardino ha riscosso cinque minuti ininterrotti di applausi.

Laboratorio "Archaeological Materials Authentication": studenti selezionati

E' disponibile la lista degli studenti selezionati per il Laboratorio "Archaeological Materials Authentication": scarica il documento in formato PDF.

Primo incontro: martedì 20 novembre, ore 15.00-17.30, Museo di Scienze Archeologiche e d’Arte.

Dott. Luca Zamparo
Referente del Progetto

Prof. Monica Salvadori
Responsabile Scientifico

TEATRO PER L’UNIVERSITÀ - Stagione teatrale 2018-2019

Itinerario nella storia del teatro, dal teatro classico alla drammaturgia contemporanea, attraverso la visione di 5 spettacoli della Stagione di Prosa al Teatro Verdi di Padova.

TEATRO PER L’UNIVERSITÀ consente agli studenti universitari di accedere a teatro gratuitamente e di ottenere 3 crediti per “altre attività”.

L’attività, riservata agli studenti di LMLCA, LMSSP + AMS, PGT, prevede, per ognuno dei tre gruppi di corsi di laurea, l’erogazione di 10 abbonamenti gratuiti, per il mercoledì sera, per 5 spettacoli con creditizzazione, e 10 abbonamenti, sempre gratuiti, per il giovedì sera, per gli stessi 5 spettacoli, senza creditizzazione.

Gli spettacoli inseriti nel laboratorio sono:
- 5/6 dicembre: Shakespeare in love
- 23/24 gennaio: La guerra dei Roses
- 27/28 febbraio: Il Malato Immaginario
- 20/21 marzo: Orestea
- 3/4 aprile: Sei personaggi in cerca d’autore

Al fine di ottenere i 3 CFU è necessario partecipare alle seguenti iniziative, oltre alla visione degli spettacoli:
- gli incontri didattici presso il Ridotto del Teatro Verdi, guidati da un docente dell’Università degli Studi di Padova nei giorni: 7 dicembre; 25 gennaio; 1 marzo; 22 marzo; 5 aprile, alle ore 17 (salvo diversa indicazione);
- due visite guidate (in data da destinarsi che sarà comunicata durante il laboratorio): al teatro Olimpico di Vicenza e al Teatro Verdi di Padova.

L’attribuzione di 3 crediti formativi prevede inoltre una verifica finale (elaborato da concordare con uno dei docenti dell’Università presenti agli incontri).
Chi fosse interessato all’attività è tenuto a inviare una e-mail ESCLUSIVAMENTE a dott. Francesco Puccio - puccius1@gmail.com
Gli abbonamenti saranno assegnati secondo l’ordine cronologico di arrivo delle richieste a partire da giovedì 25 ottobre 2018.

Laboratorio "Archaeological Materials Authentication" (novembre 2018 - maggio 2019)

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Prof.ssa Monica SALVADORI
REFERENTE: Dott. Luca ZAMPARO

Il Laboratorio “Archaeological Materials Authentication” si rivolge agli studenti dei corsi triennali in Archeologia e Storia e tutela dei beni artistici e musicali, oltre che agli studenti dei corsi di laurea magistrale in Scienze Archeologiche e in Storia dell’Arte. Il corso prevede un programma multidisciplinare per lo studio del fenomeno del collezionismo, della falsificazione e delle principali modalità di autenticazione.

CONTENUTI

- Studio del fenomeno del collezionismo
- La figura del collezionista e il mercato dell’arte
- Studio del fenomeno della falsificazione
- Commercio, tutela e reati contro i beni culturali
- Introduzione allo studio della ceramica archeologica
- Cenni di iconografia classica
- Tecniche di autenticazione dei beni culturali
- Nuove tecnologie applicate ai beni culturali
- Valorizzazione e promozione del patrimonio culturale
- Introduzione alla museologia e museografia

PERIODO DI SVOLGIMENTO: novembre 2018 - maggio 2019 (sarà prevista una pausa in coincidenza della sessione invernale di esami)
CREDITI: 6 CFU
FREQUENZA: obbligatoria (minimo: 75%)
INCONTRI: un incontro settimanale - pomeridiano (2/3 ore)

ISCRIZIONI
Entro il 12 novembre 2018 mediante invio a progettomemo@unipd.it del curriculum vitae et studiorum (riferimenti, numero di matricola, esami svolti e votazioni ottenute, esperienze in ambito culturale) e lettera motivazionale (per gli studenti iscritti dal secondo anno dei corsi di laurea triennale e per i frequentanti i corsi di laurea magistrali). Gli studenti del primo anno dovranno inviare esclusivamente una lettera motivazionale (indicando il voto di diploma conseguito, il numero di matricola, eventuali esperienze in ambito culturale).

Progetto sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell'ambito del Bando Progetti di Eccellenza 2017