Notizie relative alla categoria: Sc. Spec. Beni Storico-Artistici

Cinque lezioni sul restauro "Restauri in collezione: i casi del Cristo in gloria di Annibale Carracci e del Cardinale Bentivoglio di Van Dyck" (26 febbraio 2019 - Liviano)

Cinque lezioni sul restauro
Terza edizione in collaborazione con MIBAC

Scuola di Specializzazione
in beni storico artistici
Anno Accademico 2018/2019

Il giorno martedì 26 febbraio 2019, presso l'Aula Diano (Palazzo Liviano) alle ore 16:15, si terrà il secondo incontro del ciclo "Cinque lezioni sul restauro - Terza edizione in collaborazione con MIBAC" sul tema "Restauri in collezione: i casi del Cristo in gloria di Annibale Carracci e del Cardinale Bentivoglio di Van Dyck" interverranno Anna Bisceglia (Polo Museale Fiorentino), Luisa Gusmeroli e Oriana Sartiani (Firenze, Opificio delle Pietre dure).

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Giornata di Studio Internazionale, 22 febbraio 2019 "Oltre l’ornamento. Il gioiello tra identità, lusso e moderazione
" (Sala delle Edicole, Arco Vallaresso)

Il giorno venerdì 22 febbraio 2019 si terrà la Giornata di Studio Internazionale "Oltre l’ornamento. Il gioiello tra identità, lusso e moderazione" presso la Sala delle Edicole (Corte dell’Arco Vallaresso - Padova), in collaborazione con Confartigianato Imprese Padova e l'Ente Bilaterale Artigianato Veneto, con il seguente programma:

Saluti istituzionali 09.00-09.30
Jacopo Bonetto, Direttore del Dipartimento dei Beni Culturali, Università di Padova

PRIMA SESSIONE 09.30-12.30
Presiede e modera: Maria Giuseppina Muzzarelli, Università di Bologna

09.30-09.50 Cristina Boschetti, IRAMAT-CEB, CNRS, Université d’Orléans, Il mondo attorno al collo. Il viaggio delle perle di vetro Longobarde.
09.50-10.10 Elda Martellozzo Forin, ricercatrice indipendente, I gioielli dei padovani nelle carte d’archivio dei secoli XV e XVI.
10.10-10.30 Giulio Biondi, Università di Padova, Moderazione: teorie e pratiche (secoli XIV-XV).

10.30-11.00 pausa

11.00-11.20 Giovanna Baldissin Molli, Università di Padova, Giovanni Della Casa e Coco Chanel.
11.20-11.40 Giorgio Tinazzi, Università di Padova, Il teatro delle apparenze e il suo risvolto. A proposito di Max Ophüls e "I gioielli di Madame de...".
11.40-12.00 Paolo Torriti, Università di Siena, La creatività al servizio di un’azienda. Bruno Galoppi e la Unoaerre, dagli anni Cinquanta agli anni Settanta del Novecento.

12.00-12.30 Discussione

Pausa pranzo 12.30-14.30

SECONDA SESSIONE 14.30-17.15
Presiede e modera: Maria Concetta Di Natale, Università di Palermo

14.30-14.50 Antonella Capitanio, Università di Pisa, Il "gioiello" del Volto Santo: dalla moda francese alla devozione lucchese.
14.50-15.10 Dora Thornton, Goldsmith's Company di Londra, London jewels and the goldsmiths' trade: new findings and presentation.
15.10-15.30 Paola Venturelli, Università di Verona, Cammei, medaglie ed enseinges a Milano. Leonardo da Vinci e dintorni (con Caradosso).

15.30-16.00 pausa

16.00-16.20 Anastazja Buttitta, Museo di Arte Ebraica Italiana U. Nahon di Gerusalemme, Gioielli rinascimentali a Venezia. Tipologie e simbologie.
16.20-16.40 Serena Franzon, Università di Padova, Moderare il lusso, esibire l'identità cattolica. Monili devozionali nell'Italia della Controriforma.

16.40-17.15 Discussione


Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

La scultura padovana del Cinquecento (21 febbraio 2019, Museo - Liviano)

Il giorno giovedì 21 febbraio 2019, presso il Museo di Scienze archeologiche e d’Arte del Liviano alle ore 14:45, si terrà un incontro con gli autori, a cura di Giovanna BALDISSIN MOLLI, sul tema "La scultura padovana del Cinquecento": LUCA SIRACUSANO - Agostino Zoppo, Temi, Trento 2018

 e JEREMY WARREN - 
The Wallace Collection. Catalogue of Italian Sculpture, 2 voll., The Trustees of the Wallace Collection, London 2016.

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Cinque lezioni sul restauro "Il restauro della pala Pesaro di Tiziano" (22 gennaio 2019 - Liviano)

Cinque lezioni sul restauro
Terza edizione in collaborazione con MIBAC

Scuola di Specializzazione
in beni storico artistici
Anno Accademico 2018/2019

Il giorno martedì 22 gennaio 2019, presso l'Aula Diano (Palazzo Liviano) alle ore 16:15, si terrà il primo incontro del ciclo "Cinque lezioni sul restauro - Terza edizione in collaborazione con MIBAC" sul tema "Il restauro della pala Pesaro di Tiziano" interverranno Giulio Manieri Elia (Venezia, Gallerie dell’Accademia) e Giulio Bono (restauratore indipendente).

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Presentazione della Mostra "Caravaggio a Roma. Amici e nemici" (20 novembre 2018 - Aula Diano, Liviano)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali
Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici


Il giorno martedì 20 novembre 2018, presso l’Aula Diano alle ore 11:00,
 Francesca CAPPELLETTI
 (Università degli Studi di Ferrara) presenterà la Mostra
 "Caravaggio a Roma. Amici e nemici" (Parigi, Museo Jacquemart-André).

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

Bando ammissione 2018/2019 - Scuola di specializzazione in Beni storico-artistici

Alla seguente pagina (clicca il link) è disponibile in formato PDF il bando di concorso per l’ammissione alla Scuola di specializzazione in Beni storico-artistici dell'anno accademico 2018/2019.

La Scuola si propone di formare specialisti con uno specifico profilo professionale nel settore della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico, in grado di operare con funzioni di elevata responsabilità in strutture pubbliche e/o private che abbiano funzioni e finalità organizzative, culturali, editoriali e di ricerca nel settore del patrimonio storico-artistico.

In particolare si ricorda che il diploma rilasciato dalla Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici è il requisito “necessario e indispensabile” richiesto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per l’accesso al profilo professionale di “funzionario storico dell’arte” (terza area del sistema di classificazione del personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali), come previsto dalla declaratoria dei profili professionali del 20 dicembre 2010 del suddetto Ministero.

Incontri in Villa

La Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici
dell’Università di Padova collabora alla rassegna del Comune di Abano Terme, “Aspettando il Museo 2018”, con le prossime quattro visite guidate a Villa Bassi Rathgeb.

Le visite, che riguarderanno gli ambienti storici del piano nobile e i relativi cicli ad affreschi, si terranno nei giorni sabato 6 ottobre, 27 ottobre, 10 novembre, 17 novembre, dalle ore 10:00 e saranno condotti dalla nostra specializzanda dott.ssa Sara Danese.
L'iniziativa si svolge nell'ambito di una convenzione tra il Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Padova e il Comune di Abano Terme ed è aperta al pubblico. Sono invitati a partecipare gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.

Il Direttore del Dipartimento
Jacopo Bonetto

Il Direttore della Scuola
Alessandra Pattanaro

Scarica la locandina dell'evento.

Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici A.A. 2018/2019

La Scuola rilascia il diploma di Specializzazione in Beni storico artistici richiesto dal Ministero per i beni e delle attività culturali e del turismo (MiBAC) per l’accesso al profilo professionale di "Funzionario storico dell’arte".

Scarica la nuova locandina informativa 2018/2019 in formato PDF.

Vai alle pagine con le informazioni sulla Scuola: clicca qui.

Convegno Internazionale, 21-23 giugno 2018 "Disegnare l'antico, riproporre l'antico nel Cinquecento" (Sala delle Edicole, Arco Vallaresso)

Corso di Dottorato in storia, critica e conservazione dei Beni Culturali
Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici


Dal giorno giovedì 21 giugno 2018, presso la Sala delle Edicole (Arco Vallaresso), si terrà in Convegno Internazionale di Studi sul tema "DISEGNARE L’ANTICO,RIPROPORRE L’ANTICO NEL CINQUECENTO. Taccuini, copie e studi intorno a Girolamo Da Carpi".
“Disegnare l’antico” implica un approccio grafico specifico, ma anche una tipologia di raccolta dei materiali e speciali funzioni di questi suggerite via via nel corso del Cinquecento e successivamente nell’ambito dell’accademia. “Riproporre l’antico” indica la traduzione dell’antico in un linguaggio moderno ma fortemente allusivo, quello dell’assimilazione. Molte sono le indagini che possono scaturire da queste azioni e dalla loro combinazione.
Il convegno intende presentare ricerche in corso che suggeriscano nuove aperture sul collezionismo di antichità e sull’uso dell’antico da parte di artisti di primo Cinquecento, della cerchia di Raffaello, dei suoi allievi e oltre. Interverranno studiosi di arte classica e storici dell’arte rinascimentale per mettere a disposizione e far convergere informazioni che troppo spesso non valicano i confini dei rispettivi settori di ricerca.
Il caso di Girolamo da Carpi - pittore, prolifico disegnatore dall’antico e dal moderno, architetto - esemplifica bene come sia necessario far dialogare tra loro studi avviati secondo diversi approcci disciplinari. Il gruppo di ricerca formatosi intorno ad uno specifico progetto di Ateneo (BIRD 2016), mette a disposizione alcuni dei risultati raggiunti, anche in preparazione di una mostra prevista per l’estate 2019.

Ideazione e organizzazione
Alessandra Pattanaro e Sarah Ferrari (Dipartimento dei Beni culturali: archeologia, storia dell’arte, del cinema e della musica - Università degli Studi di Padova, progetto BIRD 164712/16)

Comitato scientifico
Alessandro Ballarin, Gudrun Dauner, Marzia Faietti, Arnold Nesselrath, Alessandra Pattanaro, Anna Maria Riccomini, Vittoria Romani, Salvatore Settis

Segreteria organizzativa
Sarah Ferrari - sarah.ferrari@unipd.it - tel. 0498274632

Con il contributo di
Tavolozza Foundation, Monaco

Con la collaborazione di
The Rosenbach of the Free Library of Philadelphia
Università di Pavia

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina e il programma dell’evento.

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto

V Lezione Ciclo "Cinque lezioni sul restauro" - 29 maggio 2018 "Il restauro della Crocifissione di Jacopo Tintoretto delle Gallerie dell'Accademia di Venezia" (Aula Diano, Liviano)

Il giorno martedì 29 maggio 2018, alle ore 16:00, presso l'Aula Diano del Palazzo Liviano, Roberta Battaglia (Venezia, Gallerie dell’Accademia) e Barbara Ferriani (Barbara Ferriani Studio di restauro) terranno una lezione sul tema "Il restauro della Crocifissione di Jacopo Tintoretto delle Gallerie dell'Accademia di Venezia".

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.
Scarica la locandina dell’evento.

Il Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici
prof.ssa Alessandra Pattanaro

Il Direttore del Dipartimento
prof. J. Bonetto