Trasparenze Adriatiche. La valorizzazione dei vetri archeologici: alcuni casi di studio, Atti del Convegno (Padova, 26-27 novembre 2013), a cura di Annamaria Larese, Alessandra Menegazzi, Padova, Cleup, 2016. Edizione pdf, maggio 2017 | Dipartimento dei Beni Culturali:

Trasparenze Adriatiche. La valorizzazione dei vetri archeologici: alcuni casi di studio, Atti del Convegno (Padova, 26-27 novembre 2013), a cura di Annamaria Larese, Alessandra Menegazzi, Padova, Cleup, 2016. Edizione pdf, maggio 2017

copertinaIn occasione della Giornata Internazionale dei Musei promossa da ICOM per il 18 maggio 2017, viene pubblicata sul sito del Dipartimento dei Beni Culturali che ne ha sostenuto l’edizione, la versione elettronica in pdf di questo volume, scaricabile gratuitamente.

Il volume riporta gli Atti dell’omonimo convegno tenutosi a Padova, Centro Culturale Altinate/San Gaetano nel 2013. L’evento fu realizzato con l’intento di contribuire alla divulgazione della ricerca archeologica nel settore del vetro antico e fu compreso nell’ambito delle manifestazioni del Comune di Padova per il decennale del gemellaggio tra le città di Padova e di Zara. Attraverso la produzione vetraria antica e gli studi inerenti, si volle creare un’occasione di confronto e di dialogo culturale tra una sponda e l’altra dell’Adriatico nell’anno che vide l’ingresso della Croazia nella Comunità Europea.
All’organizzazione scientifica contribuirono: Dipartimento dei Beni Culturali con Museo di Scienze Archeologiche e d’Arte e Centro di Ateneo per i Musei dell’Università di Padova, Soprintendenza Archeologia del Veneto, Polo Museale del Veneto, Regione del Veneto. Intervennero inoltre Studiosi dell’Università del Litorale (Slovenia) e del Museo del Vetro Antico di Zara (Croazia).

La ricorrenza della Giornata Internazionale dei Musei 2017 e il tema proposto “Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei” è sembrata l’occasione adatta per riprendere e fare conoscere ad un più vasto pubblico questa ed altre iniziative che, nate dalla collaborazione tra Musei e Territorio, hanno cercato di contribuire ad avvicinare, tramite il più lontano passato comune, le due sponde dell’Adriatico, separate per lungo tempo da storie controverse.
Un grazie particolare all’Associazione Venezia Giulia e Dalmazia, Comitato provinciale di Padova.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Padova, del Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova e di AIHV-Association Internationale pour l’Histoire du Verre- Comitato Nazionale Italiano.

scarica il volume in formato PDF